Attualità

La Corea del Nord testa il nuovo missile antiaereo

In Corea del Nord non si fermano i test missilistici. Kim Jong-un ha fatto eseguire un nuovo test, il quarto in poche settimane. Il nuovo missile è stato testato dall’Accademia delle Scienze della Difesa. L’agenzia di stampa statale Kcna riferisce che secondo Pyongyang il missile ha mostrato “notevoli prestazioni di combattimento”.

Corea del Nord: le preoccupazioni degli USA

Secondo l’agenzia Kcna, il test aveva l’obiettivo di confermare le prestazioni del missile e il funzionamento del lanciatore. Da Pyongyang confermano che il missile di nuova generazione ha mostrato “notevoli prestazioni” e in particolare “reattività e precisione di guida”. Altro dettaglio rilevante è l’aumento della distanza da cui il missile riuscirebbe ad abbattere altri bersagli aerei.

La Corea del Nord è già soggetta a sanzioni internazionali a causa del suo programma di test nucleari. A tal proposito il Segretario di Stato degli Stati Uniti d’America Antony Blinken ha dichiarato:

Siamo preoccupati per queste ripetute violazioni delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza che creano, penso, maggiori prospettive di instabilità e insicurezza.

Gli USA stanno studiando attentamente la situazione in Corea del Nord per capire che tipo di tecnologia hanno usato per i nuovi test. Il Segretario di Stato americano ha poi ricordato che la comunità internazionale deve prendere sul serio le violazioni da parte di Kim delle regole del Consiglio di Sicurezza dell’ONU.

Giulia Panella

Seguiteci su

Facebook
Twitter
Instagram

Back to top button