Metropolitan Today

La Luna, la conquista dell’uomo il 20 luglio del 1969

“Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l’umanità“. Così esordisce l’astronauta statunitense Neil Armostrong. Che il 20 luglio del 1969, fu il primo uomo a camminare sulla Luna. Una frase che entrerà nella storia dell’umanità. Comunicata con un audio non perfetto, in quello che era uno dei primissimi contatti tra una torre di controllo terreste e lo spazio lunare.

Neil Armostrong, era solo uno dei componenti della storica spedizione soprannominata Apollo 11. Insieme a lui, gli astronauti Michael Collins e Buzz Aldrin. Questi uomini, rappresentano il sogno di ogni bambino e di ogni adulto: passeggiare nello spazio, vedendo il mondo da una prospettiva privilegiata. A poco importano, le teorie complottistiche, che negli anni hanno addirittura affermato, che l’allunaggio fosse un fake, una trovata americana di corti cinematografici montati ad hoc. La realtà è che l’uomo, ha superato la dimensione terreste. Conquistando con rispetto ed estremo interesse, lo spazio. Partendo anni fa proprio dalla Luna. E questo è stato solo il punto di partenza, se si pensa che oggi, si stanno già compiendo delle prime missioni turistiche sui pianeti scoperti.

Lo sapevi che…

Luna- credits: ilmeteo.it
credits: ilmeteo.it

Alcune sono le curiosità e gli aneddoti, che spesso non si conoscono sulla conquista della Luna. Ad esempio: la fase di allunaggio, avvenne quasi a corto di carburante. Infatti dalla torre di controllo, stavano monitorando preoccupati, tutti i passaggi di atterraggio. Quando finalmente tutto avvenne, in modo straordinario e solenne. La celebre frase di Armstrong, parla di un piccolo passo. Che il realtà non fu così irrilevante: dalla scaletta del lander al suolo lunare, l’astronauta fece un balzo di 3.5 piedi, poco più di un metro, quindi. Infine, il celebre gesto di piantare una bandiera sulla Luna, in realtà creò qualche difficoltà agli astronauti. Che trovarono un terreno, molto più roccioso del previsto, per questo la bandiera, entrò per pochi centimetri, sotto la superficie della Luna.

a cura di Chiara Bonacquisti

Seguici su: Metropolitan Magazine

Back to top button