Cronaca

La Palestina chiede una riunione d’emergenza all’ONU

Gaza reclama all’ONU una riunione d’emergenza per intervenire a seguito “dell’uso eccessivo della forza” di Israele.

I palestinesi e chi li sostiene hanno richiesto alle Nazioni Unite una riunione di emergenza in cui venga trovata una soluzione che condanni “l’uso eccessivo della forza” da parte di Israele, in particolare a Gaza.Nella risoluzione si esige anche di indagare sui recenti episodi di violenza avvenuti nell’area e di garantire la protezione della popolazione civile.

Quest’invocazione di risoluzione arriva in seguito al veto posto dagli Stati Uniti il 1 Giugno su una soluzione sostenuta dal Kuwait che domandava al segretario generale Antonio Guterres di cercare modalità di protezione dei civili palestinesi, incluso un meccanismo di protezione internazionale.

L’ambasciatore palestinese alle Nazioni Unite Riyad Mansour e i rappresentanti arabi e islamici si sono incontrati ieri con il presidente dell’Assmeblea Miroslav Lajcak per chiedere ufficialmente un incontro per votare una soluzione non vincolante. Mansour ha ipotizzato che l’incontro potrebbe svolgersi mercoledì prossimo.

 

Claudia Colabono

Back to top button