La Truffa dei Logan“-Logan Lucky, è un action movie diretto nel 2017 dal regista di “Ocean’s Eleven“, “Intrigo a Berlino“, “Magic Mike “e il cult “Sesso bugie e videotape“, Steven Soderbergh.
La Truffa dei Logan è un action tragicomico che accompagna lo spettatore nelle vicende piuttosto intriganti della famiglia dei fratelli Logan.
Un trio interessante capitanato dalla forza fisica di Channing Tatum, la verve e lo sguardo ipnotico dell’affascinante Adam Driver e la misteriosa Riley Keough. Nel cast ritroviamo anche un biondo ossigenato e carismatico Daniel Craig che abbandona i panni del gentleman per vestire quelli di un galeotto tutto fare.

La Truffa dei Logan, Trama:

I fratelli Logan portano sfortuna, o meglio, questo è ciò che si racconta nella contea del West Virginia. Jimmy Logan ha una figlia a cui tiene molto, la piccola Sadie. E’ un padre divorziato, ama cantare e porta avanti con rigore il suo lavoro presso la Charlotte SpeedWay. Un bel giorno però qualche dirigente delle risorse umane si accorge del suo continuo zoppicare e Jimmy viene definitivamente licenziato. Come se non bastasse, il fratello Clyde, ex soldato in Iraq, che ha perso la parte inferiore del suo bracci, viene preso in giro una sera, nel suo locale notturno.

La Truffa dei Logan
Daniel Craig, Channing Tatum e Adam Driver nei rispettivi personaggi durante una scena del film, “La truffa dei Logan”- photo credits: web

Cavolfiore!

Per Jimmy il mondo è ingiusto, non solo la piccola Sadie si trasferirà con la sua ex compagna lontana dal confine, ma Clyde viene bullizzato a causa della sua menomazione e lui si trova senza lavoro. Non resta che urlare la parola “cavolfiore!!!”. I fratelli Logan con l’aiuto della sorella parrucchiera, Mellie Logan e un galeotto, ex rapinatore di banche, Joe Bang, organizzeranno una rapina a prova di sicurezza. Jimmy ha tutto chiaro, non resta che organizzare il piano e coinvolgere alcune losche figure.

La Truffa dei Logan
Danel Craig e gli altri due personaggi secondari, i fratelli Sam e Fish, in una foto di scena del film diretto da Steven Soderbergh-photo credits: web

Perchè vedere La Truffa dei Logan

Quella dei Logan è una truffa a tutti gli effetti, ben studiata, sin dall’inizio, quando Jimmy spiega come riusciranno a farla franca sfruttando quei pochi minuti durante i quali dei sensori di sicurezza verranno disattivati. Al diavolo Mission Impossible e le tecniche più arzigolate viste e riviste grazie a Tom Cruise. Kate Holmes è una baldracca ripulita a festa, Sadie una parrucchiera che vernicia con i suoi smalti colorati degli scarafaggi. Clyde è un uomo dolce e senza braccio, finito in riformatorio proprio in seguito ad una missione cavolfiore. Jmmy è bello ma testardo e burbero e Joe Bang quando deve concentrarsi mangia uova sode con del sale finto!

La Truffa dei Logan
Riley Keough nei panni di Mellie Logan-photo credits: web

In American Dreams come true

Questa è l’America che vorremmo vedere in questo tipo di film dove la tensione cresce progressivamente insieme a guizzi di humour che regalano ritmo e stile alle vicende dirette da Steven Soderbergh. E’ impossibile non restare incuriositi dai suoi personaggi, soggetti ben scritti da Rebecca Blunt. La truffa dei Logan è azione e humour che ben si mescolano dando vita ad una piccola prova filmica d’alto intrattenimento. Cura dei dettagli e sceneggiatura a prova di rapina! Magic Logan senza ombra di dubbio.

Seguici su MMI e Metropolitan Cinema

Silvia Pompi

© RIPRODUZIONE RISERVATA