Speedy Gonzales, catturato il ladro più veloce di Roma

Speedy Gonzales, il ladro più veloce di Roma è stato catturato ieri 13 settembre. Rapinatore seriale, aveva colpito numerose zone di Roma.

Speedy Gonzales, lo chiamavano così, il ladro più veloce di Roma è finito in manette ieri, venerdì 13 settembre. Rapinatore seriale, era riuscito a mettere a segno ben nove colpi in sole mezz’ora. Colpite soprattutto le zone centrali di Roma, aveva rapinato soprattutto farmacie e supermercati. L’uomo, un 42 enne pregiudicato, è stato arrestato dalla Polizia nelle ore del mattino, tra le 11 e le 12, nella Zona Sud di Roma. Il ladro era già nel mirino della Polizia da giorni, ed è stato intercettato mentre cercava di mettere a segno il suo ennesimo colpo. Stava cercando di derubare farmacie e supermercati tra le zone di Ostiense e San Paolo.

Speedy Gonzales: catturato ieri dalla Polizia

L’uomo la mattina del venerdì 13 settembre, dopo essere aver tentato di derubare un farmacista in zona Ostiense, è corso a piedi cercando di seminare la Polizia, che era stata immediatamente allertata dal farmacista. E’ stato catturato dal commissariato di San Paolo, e adesso sono in corso le indagini da parte della Polizia per chiarire se i recenti furti dei giorni scorsi siano stati compiuti dallo stesso uomo.

Sempre la stessa tecnica

Speedy Gonzales, ovvero il rapinatore seriale di Roma, agiva sempre allo stesso modo, colpiva sempre gli stessi posti. Cadenzato, veloce, e impossibile da fermare. Rapinava sempre farmacie e supermercati. Girava con un casco, in solitaria, vestito di nero e con uno scooter al suo seguito. Era riuscito a rapinare in sole mezz’ora ben sei esercizi. Il bottino più ricco era stato messo a punto nella zona di San Giovanni: un lunedì di fuoco nel quartiere, dove il rapinatore seriale era riuscito a svaligiare prima una farmacia in via Britannia, portando con sé 900€, poi una panetteria a piazza Tuscolo 500 € per finire poi con il supermercato Elite con altri 500 €.

Dalle attività investigative, attraverso riprese di telecamere di sorveglianza e testimonianze, si pensa che il rapinatore provenga dalle zone Magliana e Trullo.

Leggi gli articoli dell’autrice

Seguici su FB

© RIPRODUZIONE RISERVATA