12.8 C
Roma
Gennaio 22, 2021, venerdì

Lakers-Celtics, la finale dei record del 1985

- Advertisement -

Il 27 maggio 1985 si gioca gara 1 delle Finals. Lakers-Celtics è la finale che si attende dall’Opening Night, Bird contro Magic. La gara, dal punteggio altissimo, è ricca di emozioni e soprattutto di… record.

“Memorial Day Massacre”

La rivalità tra Lakers e Celtics ha fatto appossionare diverse generazioni a questo magnifico sport. Le serie finali tra le due squadre iniziate a fine anni 50 e protrattesi fino al 2010 hanno sempre regalato tantissime emozioni. Non è da meno Gara 1 del 1985. I Celtics dominano la partita fin dall’inizio e per i Lakers sembra non esserci speranza. Boston segna 62 tiri dal campo per un totale di 148 punti, ovviamente entrambi primati nella storia delle Finals. Per i losangelini non c’è modo di limitare i vari Larry Bird, Kevin McHale, Danny Ainge ma soprattutto l’uomo che non ti aspetti Scott Wdeman. Stiamo parlando di un due volte All-star ma che in quella stagione produce poco più di 6 punti di media uscendo dalla panchina. Quella sera ne mette 26 segnando tutti i tiri che tenta (11/11) con uno straordinario 4/4 da 3 punti. Anche in questo caso siamo di fronte a due record per un partita di finale.

Scott Wedman difeso da Michael Cooper in gara 1 vinta dai Celtics 148-114. (photo credits: Photo by Dick Raphael/NBAE via Getty Images)

Vincono i Lakers

Nonostante l’inizio senza storia, i Lakers vincono la serie in 6 gare perdendo di misura solamente gara 4. Infatti i Lakers vincono le due gare successive e le ultime due della serie. Kareem Abdul-Jabbar, dopo essersi scusato per la deludente gara 1 da 12 punti e 3 rimbalzi, ne mette 30, 26, 21, 36 e 29 nelle gare successive aggiudicandosi il premio di MVP delle Finals. I Lakers diventano la prima squadra a vincere un anello al Boston Garden da ospiti grazie alle prestazioni di Magic con 18 punti 14 assist e 7 rimbalzi di media e Worthy a quasi 24 punti di media, oltre al già citato Kareem. I Lakers si prendono così la rivincita dopo la sconfitta proprio contro i Celtics alle Finals dell’anno precedente.

per ulteriori aggiornamenti sul mondo del basket, clicca qui
seguici sulla nostra pagina Facebook
per tutte le news iscriviti a Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Lorenzo Mundihttp://www.metropolitanmagazine.it
Studente di Scienza della Comunicazione, appassionato di sport fin dalla nascita ma soprattutto follemente innamorato della NBA.
- Advertisement -

Continua a leggere

Michelle Pfeiffer interpreterà Betty Ford nella serie “The First Lady”!

Michelle Pfeiffer sarà Betty Ford nella nuova ed acclamata serie tv antologica prodotta da Showtime e Lionsgate: "The First Lady". La nuova...

Alma Juventus Fano, arrivato un nuovo difensore: è Stefano Cason

L'Alma Juventus Fano ha ufficializzato l'arrivo del difensore classe '95, Stefano Cason. Il giocatore arriva dal Matelica. Ecco il comunicato del club.

Elena Fedriga, ecco chi è la moglie del presidente del Friuli Venezia Giulia

Elena Fedriga, ecco chi è la moglie del presidente del Friuli Venezia Giulia. Trentottenne originaria del pordenonese, triestina d'adozione, referente regionale del...
- Advertisement -

Ultime News

Dwyane Wade dei Miami Heat, soprannominato “The Flash”

Oggi è il compleanno di una delle guardie sicuramente più forti di tutti i tempi. Stiamo parlando di Dwyane Wade, che oggi...

NBA: esordio da urlo di James Harden

La notte NBA appena trascorsa ha visto la vittoria dei Brooklyn Nets, che hanno piegato gli Orlando Magic con il punteggio di...

NBA, COVID: 5 positivi per gli Wizards, Irving multato per violazione protocolli sanitari

Piove sul bagnato per gli Washington Wizards, che - come annunciato dall'insider Shams Charania - vedono salire a cinque i casi totali...

Google celebra James Naismith, l’uomo che inventò “a new game”

Sono passati 129 anni da quando sulla rivista universitaria dello Springfield College, "The Triangle", fu riportata l'invenzione di quello che fu definito...

NBA, Portland dovrà fare a meno di Nurkic: frattura al polso destro

Jusuf Nurkic e i Trail Blazers dovranno fare ancora una volta i conti con la triste piaga degli infortuni. Una costante ormai...
- Advertisement -