Formula 1

Lando Norris, dopo il grande rischio frecciatina a Verstappen

Un rischio di collisione con la Red Bull del campione del mondo Max Verstappen. Poteva essere una manovra pericolosa, quella messa in pista dall’olandese durante le Qualifiche del Gran Premio di Giappone, che fortunatamente non ha lasciato alcuna conseguenza a Lando Norris di McLaren, incolpevole altro protagonista di questa vicenda. Il ragazzo del Toro ha ricevuto una semplice reprimenda da parte dei commissari di pista, salvando di fatto la pole position conquistata a Suzuka. Sull’episodio è tornato il corridore inglese della scuderia papaya che ha ammesso l’avventatezza del collega.

Le parole di Lando Norris sul comportamento del campione del mondo Max Verstappen

Lando Norris (Credit foto – pagina Facebook Planet F1)

Nessun rischio da parte mia, ma quello che ha fatto lui è stato pericoloso, ha cercato di difendersi contro di me – ha detto Lando Norris di McLaren dopo l’episodio nelle qualifiche del Gran Premio di Giappone nelle parole riportate da Sky Sport Motori. Sarebbe stato un grosso incidente se mi avesse preso. Io non ho fatto nulla di sbagliato, lui sì: ha certamente condizionato il mio giro, avevamo scelto di giocarci le gomme nuove per il primo tentativo. Iniziarlo con le gomme sull’erba non è stato l’ideale. Magari sarei arrivato nono e non sarei salito molto più su, ma non è stato l’ideale per partire“.

(Credit foto – Becsta Varley pagina Facebook)

Seguici su Google News

Back to top button