Lauren Bacall, storia della diva dello silver screen

12 agosto 2014: muore Betty Joan Perske. Diventata celebre sotto lo pseudonimo di Lauren Bacall, è un’attrice teatrale e cinematografica statunitense. Si spegne a 89 anni, colta da un improvviso infarto durante la mattinata. Accade mentre si trova nella sua residenza, il palazzo Dakota, un celebre e lussuoso edificio nell’Upper West Side di Manhattan (New York).

Gli esordi

Lauren Bacall nasce il 16 settembre 1924 in The Bronx, un quartiere di New York. I suoi genitori non sono particolarmente facoltosi. Tuttavia, la giovane ottiene una educazione di prim’ordine. Ciò accade grazie ai suoi zii che si offrono di pagarle gli studi. La futura diva si appassiona presto di cinema e recitazione. Nel 1941 inizia, quindi, a frequentare la prestigiosa American Academy of Dramatic Arts di New York. Contemporaneamente trova lavoro anche come modella e usciere in un teatro cittadino, il St. James Theatre.

Lauren Bacall nella copertina di Harper’s Bazar (marzo 1943) - Photo Credits: www.harpersbazaar.com
Lauren Bacall nella copertina di Harper’s Bazar (marzo 1943) – Photo Credits: www.harpersbazaar.com

Nel 1942 debutta a Broadway , con una comparsata nello spettacolo Johnny 2 X 4. Il teatro non è, però, ciò che la porta a farsi notare dalla grande produzione cinematografica. Ciò che le permette di ottenere la sua prima grande possibilità a Hollywood è, infatti, il suo lavoro da modella. Siamo nel marzo 1943. La rivista Harper’s Bazar fa uscire una foto della futura attrice in copertina. L’immagine colpisce la moglie del produttore e regista Howard Hawks (1896-1977). La donna la mostra al marito. Lauren Bacall viene, quindi, chiamata per un provino per il nuovo film di Hawks.

Hollywood e il teatro

La giovane attrice impressiona positivamente il produttore. Viene, quindi, messa sotto contratto e scritturata per il suo primo film, Acque del sud (Howard Hawks, 1944). In esso recita per la prima volta accanto al suo partner più celebre, Humphrey Bogart. Questa produzione ottiene un enorme successo e fa presto decollare la carriera di Lauren Bacall. Da qui ottiene sempre più ruoli, sia nell’ambito cinematografico che teatrale. Alcuni dei sue pellicole più celebri sono sicuramente le altre tre che l’hanno vista al fianco di Bogart. Si tratta de Il grande sonno (Howard Hawks, 1946), La fuga (Delmer Daves, 1947) e L’isola di corallo (John Huston, 1948).

Inoltre, ben note sono le sue performance in Come sposare un milionario (Jean Negulesco, 1953), Assassinio sull’Orient-Express (Sidney Lumet, 1974) e il più recente Dogville (Lars von Trier, 2003). Anche la sua carriera teatrale è stata molto apprezzata. Acclamate dalla critica sono state le sue prove nei musical Applause (1970) e Woman of the Year (1981). In entrambi i casi l’attrice si è aggiudicata un Tony Award, il più importante premio nel mondo teatrale.

Lauren Bacall e Humprey  Bogart

Ciò che ha contribuito a rendere famosa Lauren Bacall non sono state solo le sue indiscutibili abilità attoriali. A tenerla sempre sotto i riflettori è stata la sua storia d’amore con un’altra leggenda dello silver screen, Humprey Bogart. I due si conoscono nel set di Acque del sud. Inizialmente –  come raccontato dall’attrice nell’episodio Bacall on Bogart (13 marzo 1988) della serie tv Great Performances – non c’era particolare attrazione tra i due. Conoscendosi meglio, però, le cose sono cambiate.

Humphrey Bogart e Lauren Bacall - Photo Credits: iltirreno.gelocal.it
Humphrey Bogart e Lauren Bacall – Photo Credits: iltirreno.gelocal.it

Come raccontato dal quotidiano statunitense The New York Times, è stato un inaspettato bacio ad far cominciare la loro storia. Accade proprio nel set dello stesso film. Bogart si reca nel van della giovane attrice per darle la buona notte e all’improvviso la bacia. Nonostante i due si sentano sempre più attratti uno dall’altra la loro storia non ha un inizio facile. Bogart è sposato e passa un po’ di tempo prima che capisca che il suo matrimonio è definitivamente finito. I due, infine, si sposano il  21 maggio 1945. Rimangono assieme fino alla prematura scomparsa di lui, avvenuta il 14 gennaio 1957 a causa di un cancro all’esofago. Durante il loro matrimonio hanno due figli Steven Bogart e Leslie Howard Bogart.

Seguici su Metropolitan Magazine Italia e Il cinema di Metropolitan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA