Formula 1

Lawrence Stroll: “Nella mia Aston Martin meno pressioni per Vettel”

Dopo un periodo frenetico e difficile in Ferrari, Sebastian Vettel ha riacquisito la tranquillità in Aston Martin. È stato Lawrence Stroll, miliardario canadese, a parlare della voglia del pilota tedesco di avere meno pressioni. Un grande vantaggio, ovviamente, per la scuderia in verde che potrà avvalersi di un quattro volte campione del mondo.

Ecco le parole di Lawrence Stroll

Ecco le parole di Lawrence Stroll intervistato nel podcast ufficiale della F1, Beyond The Grid:

L’incontro tra me e Sebastian è stato perfetto per entrambici conoscevamo da un po’ di tempo e lui comprende molto bene la mia passione e i miei piani per la squadra. La trasformazione dell’Aston Martin non è solo nel nome. Si tratta di una trasformazione che va nella direzione in cui sta andando il business. Stiamo reclutando oltre 250 nuovi dipendenti. Non c’è solo quantità, ma anche qualità. Tutto questo è fatto per portare l’Aston Martin a vincere il campionato del mondo. Si tratta di un viaggio. Un viaggio che non può durare una settimana, un mese e neanche un anno. Durerà diversi anni e Sebastian vuole essere parte di questo viaggio, vuole esserne un’avanguardia”.

Ovviamente avere un quattro volte campione del mondo è importante per l’esperienza che può portare ad una squadra nuova e che non ha mai vinto. Sebastian voleva essere con noi dall’inizio e spero potrà restare con noi per sempre, anche come ambasciatore. Lui è una persona meravigliosa e un vero gentlemen. Condividiamo la stessa visione, che è fare il meglio possibile. Sappiamo tutti cosa sia la Ferrari. Certamente gli piace avere meno pressione. La sensazione di tanti è che noi saremo i ‘prossimi grandi’ della F1. Me lo ha detto anche Sebastian, un paio di settimane fa. La sensazione nel paddock è quella“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(credit foto – AutomotoriNews)

Adv
Adv
Back to top button