Calcio

James Rodriguez e Giroud per l’attacco della Lazio

Dopo la delusione per il mancato arrivo di David Silva, la Lazio non perde tempo e sta lavorando per regalare un acquisto di spessore a Simone Inzaghi. I nomi sul taccuino di Lotito e Tare sono tanti, ma stando a tuttomercatoweb i più gettonati sono quelli di James Rodriguez del Real Madrid e di Olivier Giroud del Chelsea.

James Rodriguez (Getty Images)
James Rodriguez (Getty Images)

Il sogno è James Rodriguez

Nelle ultime ore si sono intensificati i contatti tra i dirigenti biancocelesti e Jorge Mendes, procuratore di James Rodriguez, per capire se l’affare può essere fattibile. Il talento colombiano è in scadenza nel 2021, è fuori dal progetto tecnico del Real Madrid che vorrebbe liberarsi dell’ingaggio pesante del giocatore e ha una valutazione di circa 20 milioni di euro.

Proprio lo stipendio è l’ostacolo principale nella trattativa. James Rodriguez al momento guadagna sei milioni a stagione, cifra al di sopra delle possibilità economiche della Lazio. Per questo si pensa ad un ingaggio simile a quello proposto a David Silva, con la differenza che a James verrebbe proposto un contratto di cinque anni. La volontà della Lazio è di avviare una trattativa che possa chiudersi in tempi brevi, altrimenti punterà altrove.

Giroud (Getty Images)
Giroud (Getty Images)

Torna di moda anche Giroud

L’altro nome per il reparto offensivo della Lazio è quello di Oliver Giroud. Il club di Lotito aveva contattato l’entourage del giocatore già a gennaio e il colpo sembrava essere molto vicino. Il Chelsea però, non avendo trovato un’alternativa, aveva interrotto la trattativa.

Adesso però visto l’arrivo a Londra di Timo Werner la situazione è cambiata e i Blues sono disposti a parlarne nuovamente per una cifra intorno ai 7-8 milioni di euro, cifra ritenuta abbordabile da Lotito e Tare. Nelle scorse ore la Lazio ha riallacciato i contatti con Manuello, agente di Giroud, per vedere se ci sono i margini per una nuova trattativa.

Seguici su Facebook, Instagram e Twitter!

Back to top button