14.9 C
Roma
Maggio 16, 2021, domenica

“Le ali della libertà”: stasera in TV il capolavoro con Tim Robbins e Morgan Freeman

- Advertisement -

O fai tutto per vivere, o fai tutto per morire” recitava Andy Dufresne nel celebre film “Le ali della libertà“. Parole che ben riassumono quanto sia importante riappropriarsi delle proprie libertà, talvolta sottratte dalla stessa legge. La pellicola del 1994 diretta da Frank Darabont e tratta dal romanzo di Stephen KingRita Hayworth e la redenzione di Shawshank” torna in prima serata televisiva per commuovere e far riflettere il suo pubblico. La critica ha spesso definito il film “un capolavoro”, posizionandolo sui gradini più importanti di varie classifiche dedicate ai migliori film americani di tutti i tempi. Oltre alla sceneggiatura, complici del successo anche i suoi interpreti, tra cui spiccano i nomi di Morgan Freeman e Tim Robbins.

Le ali della libertà” pone l’attenzione sul mondo della carceri americane, intriso di violenza e atti illeciti. La pellicola esplora il difficile rapporto che si consuma tra i carcerati e tra i detenuti e le guardie carcerarie. Quello che sembra essere un microcosmo estraneo alla solidarietà, si rivela invece un luogo in cui si creano rapporti di profonda amicizia. Fraternità rafforzata ancor di più dalla scarsa fiducia che i detenuti hanno nei confronti della giustizia americana e della sanità delle carceri.

Trama e cast di “Le ali della libertà”

Il film è ambientato nello stato del Maine nel lontano 1947. Andy Dufresne (Tim Robbins), vice-direttore della banca di Portland, viene condannato a due ergastoli dopo essere stato accusato dell’omicidio della moglie e del suo amante giocatore di golf. Seppur l’uomo continui a dichiararsi innocente, la giuria lo riconosce colpevole e lo spedisce nel carcere di Shawshank. Qui l’uomo si trova di fronte fin dal primo minuto un ambiente ostile. Da un lato subisce le violenze di altri carcerati e dall’altro si trova costretto ad aiutare il direttore Norton (Bob Gunton) nei traffici illeciti di denaro per via delle sue conoscenze economiche. In cambio di questo aiuto l’uomo viene incaricato di gestire la biblioteca del carcere. Ruolo che Andy riveste con grande passione, aiutando molti carcerati a studiare e chiedendo al senato che il luogo venga ampliato

L’umore del detenuto migliora dopo aver conosciuto Ellis Boyd “Red” Redding (Morgan Freeman), ergastolano che conduce all’interno del carcere un traffico illegale di oggetti. Vista l’amicizia tra i due, Andy chiede a Red di procurargli un martelletto da roccia e un poster dell’attrice Rita Hayworth. Passano gli anni e nel carcere arriva Tommy Williams (Gill Bellows), ragazzo condannato per furto con scasso. Parlando con il nuovo detenuto, Andy viene a sapere il nome del vero assassino della moglie e dell’amante. La notizia non viene rivelata, ma le cose cambiano per sempre sia all’interno di Shawshank che nella testa di Andy. Nel protagonista scatta la voglia di riappropriarsi delle proprie libertà e, proprio grazie agli oggetti procuratogli da Red, riesce a evadere del carcere. Le buone notizie non finiscono qui; grazie a una serie di escamotage Andy riusce a comunicare con il suo amico Red e i due si rincontrano anche al di fuori del carcere, spiegando insieme le ali della libertà.

Tim Robbins e Morgan Freeman ne "Le ali della libertà" - Photo Credits: Pills Of Movies
Tim Robbins e Morgan Freeman ne “Le ali della libertà” – Photo Credits: Pills Of Movies

Dove vedere il film

Il film le “Ali della libertà” sarà il grande protagonista di questa domenica sera. La pellicola sarà trasmessa su rete 4 a partire dalle 21.25.

Marta Millauro

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -