Moda

Le Birkenstock di Steve Jobs sono state vendute all’asta per 220mila dollari

Le Birkenstock indossate dal fondatore di Apple, Steve Jobs sono state vendute all’asta ad una cifra da record 218mila dollari.

Le Birkenstock di Steve Jobs, un prezzo da record

Steve Jobs Birkenstock
I sandali di Steve Jobs – dal sito di Julien’s Auctions

I vecchi sandali del marchio tedesco Birkenstock appartenenti a Steve Jobs sono stati venduti all’asta da Julien’s Auctions per la cifra da record di 218mila dollari. Si tratta di un paio di sandali risalente alla metà degli anni ’70: il modello in camoscio beige ha impressa l’impronta del piede di Jobs. Non sono sicuramente dei sandali qualsiasi per colui che ha investito questa ingente somma di denaro per accaparrarseli. Jobs indossava quelle Birkenstock nella casa dei genitori a Palo Alto in California, dove nel 1976 con Steve Wozniak diede vita alla Apple. Più precisamente, in quell’anno, Jobs stava progettando il primo computer Apple nel garage di Los Altos, indossando proprio quei sandali. L’acquisto da parte dell’acquirente anonimo ha segnato la cifra più alta mai pagata della storia per questa tipologia di scarpe. L’annuncio dell’asta in questione, tenutasi il 13 novembre a New York, riporta:

«La suola in sughero e iuta conserva l’impronta dei piedi di Steve Jobs, che si è formata dopo anni di utilizzo» – sul sito web di Julien’s Auctions 

Secondo le informazioni rilasciate dalla casa d’aste i sandali avrebbero un valore di 60 mila dollari. Un prezzo che alla fine si è quasi quadruplicato. Darren Julien ha onorato il ricordo del fondatore di Apple, prematuramente scomparso nel 2011, a causa di un tumore al pancreas:

«Steve Jobs ha cambiato il mondo non solo con le sue innovazioni rivoluzionarie, ma anche con il suo stile di leadership aziendale e la moda di indossare i sandali. Questi amati Birkenstock sono stati indossati da Jobs mentre faceva la storia ed erano il punto fermo dell’icona della tecnologia» ha detto il CEO di Julien’s Auctions.

Jobs precursore della Birkenstock mania

I sandali Birkenstock nell’arco di 10 anni sono diventati un vero e proprio must have. Sposano la filosofia del “brutto, ma comodo” e adesso sono anche cool. Steve Jobs era un grande fan del brand. Margot Fraser ha introdotto Birkenstock negli USA per farle provare a lui. La fondatrice di Birkenstock Footprint Sandals Inc, nel 2017, prima della sua scomparsa, ha confermato questa passione per le calzature di Jobs: «Voleva sapere tutto sui materiali ed era interessato anche all’aspetto tecnico».

Rossella Di Gilio

Seguici su Google News

Back to top button