MovieNerd

Le migliori serie Netflix del 2021: ecco quelle da non perdere

Anche il 2021 è stato per Netflix un anno ricco di soddisfazioni, con numerose uscite di qualità e un numero crescente di utenti, che ormai considerano la piattaforma come una delle migliori per l’intrattenimento televisivo. Da Lucifer a Sex Education, ecco alcuni consigli sulle serie TV da non perdere assolutamente.

App e smart TV: il miglior intrattenimento è in casa

L’intrattenimento digitale trova sempre più spazio nelle nostre case, per merito di tecnologie sempre più avanzate che permettono di avere accesso a svaghi e passatempi di vario genere. Così come le piattaforme per il gaming e i casino online come Betway consentono di utilizzare giochi online da qualsiasi dispositivo, allo stesso modo lo streaming audiovisivo ha dato modo di trovare in ogni momento contenuti per tutti i gusti, dalla musica ai film, fino appunto alle serie TV, che rappresentano il cavallo di battaglia di Netflix.

In questi anni, la società statunitense si è imposta come uno dei principali operatori a livello globale per quanto riguarda la diffusione di contenuti in streaming, conoscendo un’espansione incredibilmente rapida e arrivando oggi a contare oltre 200 milioni di abbonati, come annunciato anche da Wired all’inizio di quest’anno, un dato che rende l’idea di quanto la fruizione di film e serie TV on demand sia entrata nella nostra quotidianità.

Lucifer

Giunta alla sesta e ultima stagione, la serie TV Lucifer è stata una delle più seguite e apprezzate di questi ultimi tempi. La storia di un Lucifero ormai stanco di vivere negli inferi e trasferitosi a Los Angeles, dipanata tra numerose avventure in un filone sospeso tra commedia drammatica, poliziesco e urban fantasy, sembra aver fatto breccia nei cuori degli appassionati, che proprio in queste settimane si ritrovano a vivere le ultime battute della saga.

L’occasione sembra ideale per un ripasso delle stagioni passate o, per coloro che non l’hanno mai vista, per scoprire una serie in grado di incollare gli spettatori allo schermo.

Sex Education

Una serie teen che non dispiacerà agli adulti è Sex Education, giunta alla terza stagione. Ambientata in un liceo britannico, il Moordale, la serie entra nel vivo delle prime scoperte relazionali, con incursioni nella psicanalisi: il protagonista, Otis, è infatti figlio di una esperta sessuologa e si ritroverà a fornire consulenze professionali ai suoi compagni di scuola sfruttando quanto imparato tra le mura di casa. Leggera, ma al tempo stesso non scontata, Sex Education è uno dei titoli da mettere in lista per questi ultimi mesi del 2021.

migliori serie Netflix del 2021

Elite

Ambientata in un liceo – ma stavolta siamo in Spagna – è anche Elite, un’altra serie Netflix che ha fatto molto parlare di sé in questi mesi. Tra trasgressione, scandali e misteri, Elite è arrivata ormai alla quarta stagione toccando tematiche sociali anche piuttosto pesanti, come il razzismo, la criminalità e la tossicodipendenza, e combinando dunque il racconto cinematografico con l’attualità più stringente.

Special

Basata sul libro di Ryan O’Connell “I’m Special: and Other Lies We Tell Ourselves”, Special è una storia di emancipazione che vede protagonista lo stesso autore. La storia è quella autobiografica di un ragazzo omosessuale con una forma lieve di paralisi cerebrale infantile, che cerca di emanciparsi e di imporre la propria personalità a una società non sempre benevola. Il fattore della verità dà un tocco in più all’intera storia, che colpisce e commuove al punto giusto.

The Serpent

Per gli amanti delle atmosfere anni ’70 e dei personaggi sopra le righe, The Serpent è una serie sicuramente da non perdere. Co-prodotta da Netflix e BBC e realizzata da Mammoth Screen, la miniserie in 8 episodi narra la vera storia del francese Charles Sobhraj, affascinante truffatore seriale, gelido assassino e abile a mascherare la propria persona, protagonista di furti e omicidi lungo la cosiddetta Hippie Trail asiatica. Tra i punti di forza di The Serpent, oltre alla movimentata trama, anche una narrazione molto accattivante, che incolla lo spettatore allo schermo in attesa di scoprire cosa sta per accadere.

Adv
Adv

Mr. Red

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e questo è quanto basta.
Back to top button