Le sneakers di tendenza si chiamano “Chunky”

Per questa stagione autunno inverno 2018-19 le sneakers di nuova tendenza si chiamano chunky e stanno rivoluzionando i canoni classici del mondo della moda.

Immagine web: Maison Margiela
Immagine web: Prada

 

 

 

 

 

 

 

 

La parola è usata per definire  una persona grossa, massicccia, bassa e pesante, in gergo chunky-dad ” padre ciccione”. Erano gli anni 80-90 quando i nostri padri indossavano le robuste, comode e dalla suola esageratamente grossa sneakers. In rete immediatamente ribattezzate “ugly sneakers” per la loro silhouette non proprio aggraziata ed armoniosa.

Immagine web: Chloé
Immagine web: Chloé
Immagine web: Louis Vuitton

Le sneakers, riconfermate anche nelle sfilate della scorsa settimana per la primavera estate 2019, da qualche anno sono uscite dagli ambienti sportivi per farsi strada in location più classiche e raffinate. 

Immagine web: Dolce&Gabbana

Un trend quello delle sneakers iniziato alcuni anni fa con brand di sportwear come Reebok, Adidas, Nike, Converse, Puma, ma a legittimare la nuova tendenza sono stati gli stilisti.

Immagine web: Adidas-Superstar

 

I grandi marchi del lusso infatti, sono arrivati a firmare collaborazioni con importanti brand di sport, portando le sneakers in passerella nelle collezioni di alta moda, rendendole cosi un tipo di calzatura versatile e assolutamente di tendenza.

Immagine web: Acne Studios

Oversize Runners, così chiamate dagli stilisti, le nuove sneakers  sono una rielaborazione della Triple S inventata da Demna Gvasalia per Balenciaga nel 2017. Incoronate regine dello street style, o urban style, con inserti in pelle e effetto used sono ora un vero fenomeno di massa.

Immagine web: Balenciaga Triple S

I formati delle suole sono più alti, a volte multistrati e in gomma, con para irregolare non inferiori ai 2 centimetri e mezzo.  Grazie alla tecnologia laser, le nuances sono varie come i materiali che le compongono, le forme e le applicazioni.

Immagine web: Alexander McQueen

Decisamente poco delicate, eccentriche, dinamiche, a volte molto “ugly”,  assicurano comodità. Stanno rivoluzionando l’estetica stessa degli outfit, rompendo  l’equilibrio delle linee stesse della  figura.

Immagine web: Stella-Jean

 

Sono un gioco, un effetto di contrasti che rende il look ricercato ed unico. Un nuovo concetto di eleganza, dunque, in cui il classico e formale si plasma con il casual, anzi con lo street-style il suo indiscusso opposto.

Immagine web: Gucci

Le chunky sneakers entreranno nel mondo dell’eleganza, degli uffici e delle occasioni formali,  nelle location chic, glamour ed eleganti come tratto di unione di due mondi che fin’ora erano rimasti divisi nettamente, il mondo casual e il mondo classico.

Immagine web: Ermanno Scervino

 All’insegna del comfort e della raffinatezza saranno il  risultato di un gusto in continua evoluzione, si potranno indossare su capi iper-femminili, su gonne midì o abiti in seta lunghi e  svolazzanti, sotto i tailleur dal taglio sartoriale o cappotti lunghi e classici.

Immagine web: Acne Studios
Immagine web: Acne Studios
Immagine web: Acne Studios

 

 

 

 

 

 

 

Le sneakers e ancor più le chunky sneakers hanno contaminato le passerelle dei brand più costosi e classici. Gucci,  Balenciaga, Valentino, Versace, StellaMc Cartney, Chanel, Maison Margiela hanno  creato il loro modello iconico della versione “chunkyugly” sneakers,  chiaramente in versione “luxury“.

Immagine web: Stella McCartney

Si chiamano Flashtrek  le chunky sneakers di Gucci. Sono il frutto dell’instancabile creatività di Alessandro Michele e della tecnologia oggi disponibile. Cinque le versioni: total white, total black, beige e multicolor con finissaggio metallizzato.

Immagine web: sfilata Gucci

Da una derivazione dello scarponcino da trekking, alto e corposo,  attraverso un mix di materiali, gomma, camoscio, pelle e tessuto tecnico la sneakers diventa originale, unica, ricercata.

Immagine Web: Gucci
Immagine Web: Gucci
Immagine Web: Gucci

 

 

 

 

 

 

A renderle ancora più glamour un nastro elastico removibile che, incrociato sulla sneakers , è intervallato da  gemme colorate incastonate ed intercambiabili.  Altra particolarità la patch Gucci scritta con il font  dell’azienda di videogame Sega Company.

Immagine web: Gucci

Questa la Flashtrek la sneakers più cliccata nelle ultime settimane.

Immagine Web: Gucci

 

Ha un design a “blocchi” di colore la chunky sneakers di Maison  Margiela,  le  Artisanal in pelle rossa, color oro e bianco con punta arrotondata

Immagine web: Maison Margiela
Immagine web: Maison Margiela

 

 

 

 

 

 

 

 

Dalla collaborazione creativa di Reebok e Vetements nasce una socks-sneakers con scritte e logo da indossare 365 giorni l’anno. Vetements, inoltre, propone  un  modello chunky totalmente ricoperto con la scritta” Vetements“.

Immagine web: Reebok + Vetements

 

 

 

 

 

Dalla maison Chanel  la proposta della chunky in pelle, multicolor con logo laterale, destinata a diventare un accessorio day-night da indossare estate e inverno.

Immagine web: Chanel

Balenciaga, oltre alla chanky multicolor e triple S, riduce i volumi proponendo una sneaker dal sapore più classico, in pelle e tessuto tecnico, con doppia chiusura,  stretch e lacci, dalla punta arrotondata.

Immagine web: Balenciaga

Bordi ondulati e 2 piccole borchie per le Fendi: i lacci sono sostituiti da una fascia elastica con lavorazione color block a costine e logo.

immagine web: Fendi

Versace, invece, tra le sue proposte chunky ha inserito la Hercules Trainers: una socks-sneakers con stampa leopardo.

Immagine web: Versace

Le sneakers, da sempre simbolo della cultura urban, grazie ad avanzate soluzioni tecnologiche e collaborazioni con il mondo dell’arte, della musica ma anche della moda, hanno acquistato con il tempo un ruolo esclusivo, diventando così la scarpa più acquistata e più usata nel mondo.

#MetropolitanMagazineItalia@FabianaFabbri

© RIPRODUZIONE RISERVATA