11.1 C
Roma
Aprile 11, 2021, domenica

Lega, Salvini: “Vaccini? I nostri imprenditori non hanno paura di nessuno”

- Advertisement -

Matteo Salvini, ospite a Tg2 Post, ha parlato di vari argomenti ed anche di vaccini e della capacità produttiva degli imprenditori italiani. Ecco cosa ha dichiarato il leader della Lega, così come pure riportato dall’ANSA.

I vaccini e gli imprenditori italiani per Salvini

Un tema particolarmente “caldo” che sta imperversando anche nel dibattito politico italiano, riguarda da vicino la questione vaccini. Su questo argomento Matteo Salvini, leader della Lega, a Tg2 Post ha dichiarato: “Bravo Draghi, confidiamo che possa portare più Italia in Europa. Al di là delle etichette, qualcuno ha sbagliato sui vaccini promessi e non arrivati, quindi stiamo agendo su due fronti: il ministro Giorgetti ha convocato le aziende per una produzione italiana del vaccino, per una sovranità farmaceutica, diciamo così e nello stesso tempo Draghi richiamava l’Europa alle sue responsabilità. Tenere alto il nome dell’Italia in Europa significa questo. Penso stiamo lavorando bene”.

Parlando poi della capacità produttiva italiana in materia di vaccini, Salvini ha anche detto: “I nostri imprenditori non hanno paura di nessuno”, riferendosi alla possibile concorrenza che un’eventuale produzione italiana dei vaccini per il Covid, potrebbe innescare.

Sulla questione burocrazia, invece, Salvini crede che le aziende italiane siano le più avanzate nel mondo, dunque riducendo la burocrazia che devono affrontare, la loro attività sarebbe semplificata. Viene dunque citato il “modello Genova”, che se applicato al mondo farmaceutico, darebbe certamente benefici.

Per quanto detto dal leader della Lega, un altro tema che andrà affrontato, sarà quello dell’assistenza territoriale e domiciliare. Necessario, dunque, investire anche nelle terapie domiciliari. Servirà, un piano per la graduale riapertura delle attività commerciali.

Parte dell’intervento di Salvini, infine, ha riguardato anche il “diritto alla socialità”, riferendosi alla possibilità di riaprire impianti sciistici, sportivi o ristoranti nel prossimo futuro, fermo restando le regole inerenti il contrasto della diffusione del virus.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Adriano Fiorini
"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più bello da raccontare?
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -