Formula 1

Lewis Hamilton punta la Ferrari: “Competere con loro? Credo di sì…”

Due giorni piuttosto positivi per le Mercedes a Montmelò. Certo, i fasti degli ultimi anni sono ancora (e decisamente) lontani, ma i miglioramenti nelle prestazioni sono evidenti. Nel Gran Premio di Spagna, le Frecce d’Argento si candidano al ruolo di terzo incomodo nella lotta, varata da inizio stagione, tra Red Bull e Ferrari. Lewis Hamilton, ex campione del mondo, si è detto soddisfatto e fiducioso di poter competere con il Cavallino Rampante per il podio. Ecco cosa ha detto il pilota inglese della casa della stella.

Le parole di Lewis Hamilton dopo le Qualifiche

Il team ha fatto un grande lavoro e dunque devo fare un grande ringraziamento a tutti quelli che non hanno mollato in fabbrica, perché la nostra vettura non soffre più di porpoising in rettilineo e questo per noi è un enorme passo avanti. E la vettura è sembrata più ‘gentile’ globalmente nel suo comportamento, in questo fine settimana. Abbiamo ancora dei sobbalzi nelle curve veloci, come alla 3 o alla 9, e dunque abbiamo bisogno di continuare a lavorare e vedere se riusciamo a guadagnare del carico da qualche parte. Chiaramente sono un po’ dispiaciuto perché avrei voluto essere più avanti, specie dopo aver visto che George ha fatto meglio di me, ma continuerò a spingere. Ieri avevamo il miglior passo gara e speriamo di poter iniziare a lottare con la Ferrari ad esempio. Sarebbe grandioso. Penso che la Red Bull abbia le carte in regola per essere la più veloce, ma noi sembriamo poter competere forse con la Ferrari domani e questo è un grande passo avanti per noi

(Credit foto – pagina Twitter F1)

Back to top button