Gossip e Tv

Lo Stato Sociale a Sanremo 2021, chi sono e i testo della canzone

Adv

Lo Stato Sociale è il nome di un gruppo musicale, questa sera a Sanremo 2021, composto da Lodovico Guenzi, Alberto Cazzola, Alberto Guidetti, Enrico Roberto e Francesco Draicchio.

Il gruppo de Lo stato sociale si è fatto conoscere sin da subito per le sue canzoni, ricche di testi ironici e al contempo attuali. Dopo la notorietà giunta al Festival di Sanremo con la canzone “Una vita in vacanza”, l’attenzione su di loro è cresciuta sempre di più, portando alla ribalta anche altri brani. Brani come “La rivoluzione non passerà in tv”, “La linea 30” e “Il sulografo e la principessa ballerina” sono diventati presto ben noti, aumentandone sempre più il successo.

Dopo il successo riscosso a Sanremo 2018, Lo Stato Sociale ha deciso di riprovarci, presentandosi con il brano “Combat Pop”.

A sorprendere i fan, è stata la recente rivelazione che a cantare il brano durante l’edizione del Festival di Sanremo del 2021 non sarà Lodo bensì, Albi. Si tratta di una novità assoluta per la band visto che fino ad oggi, il frontman era sempre stato Lodo.

Una novità che arriva dopo quella decisamente insolita e intrapresa dalla band che negli ultimi mesi ha deciso di uscire con ben 5 dischi, uno per artista. Dischi dei quali quello dedicato ad Albi è stato appunto l’ultimo ad uscire. A seguire, il testo del brano che ascolteremo al Festival di Sanremo 2021 de Lo Stato Sociale.

Metti il vestito buono,
Sorrisi e strette di mano,
Che non è niente male
Questo funerale.
Credevi fosse amore
E invece era un coglione,
Sbaglia anche il migliore, ma con stile!

Questo è combat pop,
Mica rock’n’roll.
Nella vita si può
Anche dire di no,
Alle canzoni d’amore,
Alle lezioni di stile,
Alle hit del mese,
Alle buone maniere…
Ma… ma che senso ha?
Volere sempre troppo,
Pagare tutto il doppio
E godere la metà?
Ma che senso ha
Vestirsi da rockstar,
Fare canzoni pop
Per vendere pubblicità?

Che bravo cantautore
Con tutto questo dolore…
No bella ‘sta canzone eh,
Ma che sfiga!
Il tatuaggio sul collo
Ce l’ha anche mio nonno
E le elezioni di maggio
Le vince il solito gonzo!
Questo è combat pop,
Mica rock’n’roll.
Nella vita si può
Anche dire di no,
Alle canzoni d’amore,
Alle lezioni di stile,
Alle hit del mese,
Alle buone maniere…
Ma… ma che senso ha?
Volere sempre troppo,
Pagare tutto il doppio
E godere la metà? Ma che senso ha
Vestirsi da rockstar,
Fare canzoni pop
Per vendere pubblicità?

Non c’è più il punk
Per dire quanto sei fuori
O il rock per litigare
Con i tuoi genitori,
La canzone impegnata,
Sì ma niente di serio,
Ormai solo Amadeus
Ha un profilo di coppia.
A canzoni non si fanno rivoluzioni
Ma nemmeno un venerdì di protesta,
La moda passa, lo stile resta
Fidati, l’ha detto una stilista.
Ma… ma che senso ha?
Volere sempre troppo,
Pagare tutto il doppio
E godere la metà?
Ma che senso ha
Vestirsi da rockstar,
Fare canzoni pop
Per vendere pubblicità?

Il frontman de Lo stato sociale è Lodovico Guenzi, detto Lodo.
Uno dei fondatori della band è diventato famoso con il brano “Una vita in Vacanza” con il quale ha partecipato al Festival di Sanremo piazzandosi al secondo posto ed attirando l’attenzione generale per via dell’83enne Paddy Jame che ballava in modo egregio durante l’esibizione. Da allora la scalata al successo è stata piuttosto semplice portandolo alla notorietà.

Il cantante si professa da sempre come l’anima romantica del gruppo nonché una persona a tratti pigra. Di contro, nella sua vita ha fatto praticamente di tutto. Oltre a vantare un passato d’attore, nella band, si occupa infatti di cantare e di suonare vari strumenti come la chitarra, il piano ed il sintetizzatore.

Ad aumentare ulteriormente la sua fama, Lodo ha preso parte anche all’undicesima edizione del famoso talent X Factor, riscuotendo un tale successo da essere chiamato come giudice nell’edizione successiva. Nel 2019, invece, ha condotto il Concerto del Primo Maggio insieme ad Ambra Angiolini. Riservato per natura non parla molto di se e della sua vita privata. Di lui si sa solo che è sposato

Related Articles

Back to top button