Attualità

Locatelli: “La quarta dose è una possibilità concreta”

E’ Locatelli ad illustrare la possibilità di procedere con una quarta dose del vaccino anti-Covid.

Locatelli sottolinea come la quarta dose possa essere una possibilità concreta

La quarta dose potrebbe essere una possibilità concreta: a spiegarlo è il coordinatore del Cts, Franco Locatelli. La terza dose, infatti, potrebbe generare “una risposta di memoria” ma non si può ancora dire quanto durerà questa protezione, a quanto riporta Ansa. Infatti pare sia poco probabile la possibilità di raggiungere un’immunità di gregge. Infatti pare non sia da escludere un richiamo di vaccino ogni anno.

Israele, che è stato il primo Paese ad avviare la campagna booster, parla di un altro richiamo. Stessa cosa per il Regno Unito è stata ipotizzata, come argine alla variante Omicron, la somministrazione della quarta dose ai vulnerabili già vaccinati la terza volta da alcuni mesi. Come sottolinea Palazzo Chigi, per l’Italia l’intenzione non è quella dell’obbligo vaccinale. Infatti si punta al Green Pass che cerca di convincere i più scettici al vaccino e di dare protezione ai più piccoli.

Arianna

Classe '93, viene adottata dalla Capitale nel 2012. La passione per la scrittura l'ha portata qui su InfoNerd. Tra anime, manga, serie tv, musica, cinema, ama tutto ciò che sia Arte.
Back to top button