Gossip e Tv

Lodo Guenzi, chi è la misteriosa fidanzata

Oggi Lodo Guenzi sarà ospite alla trasmissione “Che Tempo che Fa“, condotta da Fabio Fazio, in onda alle 20:30 su Rai 3. Il frontman del gruppo musicale Lo Stato Sociale è una star non solo della musica, ma anche il più conosciuto tra i componenti. Non rivela molti dettagli sulla sua vita privata, soprattutto sulla sua vita sentimentale.

La carriera del musicista e vocalist del gruppo è sempre in costante crescita. Ha infatti partecipato a ben due edizioni di Sanremo, quella del 2018 e quella del 2021. Nel 2018, la loro canzone “Una vita in vacanza” è arrivata seconda, mentre la più recente, “Combat Pop” ha coinvolto tutti con il suo sound. Lodo è stato poi anche giudice al programma televisivo X-Factor. Insomma, una vita frenetica, fatta di concerti, tour, programmi. Ma ci sarà spazio anche per l’amore?

Lodo Guenzi e la sua fidanzata

Lodo Guenzi ha sempre affermato di voler restare quanto più possibile riservato, rispetto alla sua vita privata. Non si sa molto di lui, soprattutto a livello sentimentale. Sappiamo però che tutti i componenti del gruppo sono felicemente impegnati. In tantissimi si sono chiesti se il più famoso del gruppo fosse sentimentalmente libero, ma lui ha dichiarato di avere una relazione stabile. Infatti, la fidanzata di Lodo sarebbe una ragazza come tante, nemmeno una collega. Si tratterebbe di una ragazza normale, che non ama la luce dei riflettori, dai quali Lodo l’ha sempre protetta.

Lodo ha inoltre affermato di preferire una donna che non rinuncerebbe mai a niente per lui: ha dichiarato infatti a Vanity Fair: << Io vorrei accanto una donna che non rinunci mai a un lavoro, un’opportunità, un viaggio o altro per me. Mai>>. Infine, Lodo Guenzi conferma che proprio dalle loro ragazze arriva l’ispirazione per alcuni pezzi: <<Capita che l’idea principale arrivi da uno. Ci sono tante canzoni dedicate a tante ragazze diverse. Ma la libertà è sicuramente la donna che abbiamo amato di più>>.

Marianna Soru

Seguici su
Instagram
Facebook

Metrò

Back to top button