Tennis

Lorenzo Musetti, grande vittoria contro Ruud agli ATP Parigi Bercy

Una vittoria memorabile. Un’affermazione di carattere. Un successo in rimonta contro il numero quattro del mondo. Niente male, davvero, per Lorenzo Musetti che emerge vincitore assoluto dallo scontro contro Casper Ruud: il norvegese si è dovuto arrendere in tre set contro i rovesci, a segno, del ragazzo di Carrara. Primo set in favore dello scandinavo che vince 6-4 e cerca immediatamente di indirizzare gli ottavi di finale degli ATP Parigi Bercy. I Masters 1000 della capitale francese, però, terranno ancora all’ombra della Torre Eiffel l’azzurro: nei giochi seguenti, infatti, il 20enne sfodera una grande prestazione commissionando un doppio 6-4 al rivale. Successo e quarti di finale conquistati con un grande acuto.

Le dichiarazioni di Lorenzo Musetti a fine match

Lorenzo Musetti - Photo Credit: via Twitter, @atptour
https://twitter.com/atptour/status/1372804997822386179/photo/1

Negli ultimi game sono stato molto calmo ed è stata la chiave per raggiungere la vittoria, mentre per esempio nel secondo set ho iniziato ad essere molto più ‘rumoroso’ con la mia voce soprattutto dopo dei grandi punti. Diciamo che quando sono sotto nel punteggio cerco di usare la voce per non arrendermi e quando ho la situazione sotto controllo cerco di rimanere calmo per restare concentrato in quello che ho da fare. Sto giocando meglio, ed è dove sto esprimendo il mio miglior tennis, anche se il mio primo titolo è arrivato sulla terra ad Amburgo. In ogni caso credo di poter giocare molto bene sul veloce e questo è un vantaggio per me perché la maggior parte dei tornei si disputerà su questa superficie e vincere partite di questo livello, di questa intensità su questa superficie mi dà una bella fonte di motivazione per il futuro. Rovescio? È un colpo che dà fastidio all’avversario, ho la fortuna di poterlo giocare sia da dentro il campo che in corsa; un colpo che mi agevola in determinate situazione e può dar fastidio all’avversario. Non riesce tutte le volte ma oggi sono stato abbastanza fortunato e bravo a farne tanti“.

(Photo Credit: via Twitter, @AbiertoTelcel)

Seguici su Google News

Back to top button