22 settembre 2004, il volo transoceanico 815 dell’Oceanic Airlines, che da Sidney doveva giungere a Los Angeles, all’improvviso ebbe un guasto e precipitò, i 48 passeggeri salvi chissà per quale miracolo si risvegliarono su un’isola all’apparenza deserta… Così iniziava Lost, la serie ABC cult di J.J. Abrams, Damon Lindelof e Carlton Cuse che ha per sempre cambiato il modo di fare e guardare telefilm.

Oggi, che ricade la data di partenza di quel volo, che ci ha lasciato, dopo 10 anni dal suo finale ancora con mille dubbi, vi voglio svelare 10 curiosità su di esso.
Quindi 4 8 15 16 23 42…Via “Lost: 10 curiosità sulla serie tv“!

Lost

1. Jack doveva essere interpretato da Michael Keaton

Jack Shephard Lost

Il protagonista Jack Shephard è stato il primo personaggio di Lost a essere stato sviluppato, la sua aura da “supereroe dannato e disilluso” ha fatto subito pensare che il volto perfetto per lui fosse quello di Michael Keaton. L’attore inizialmente aveva accettato il ruolo, ma solo perché Jack sarebbe morto nella prima stagione, così quando i piani per lui sono stati cambiati, cioè avrebbe vissuto e avrebbe portato tutto il peso delle sei stagioni sulle sue spalle, Keaton lasciò perché non gli interessava un progetto a lungo termine.

2. Il cast di Lost doveva essere decisamente più piccolo

Inizialmente la serie doveva seguire le (dis)avventure dei pochi superstiti del volo 815, non volevano riempirla di protagonisti e co-protagonisti per non rendere tutto più caotico. Durante i provini però alcuni attori hanno così lasciato il segno che non solo hanno modificato i personaggi per loro, ma li hanno addirittura creati: Josh Holloway, grazie alla sua crisi nervosa durante il casting, ha fatto trasformare James “Sawyer” Ford da truffatore di classe di mezza età a cattivo ragazzo del sud; Jorge Garcia aveva fatto un provino per Sawyer, ma la sua calda personalità e il suo fascino da bravo ragazzo hanno convinto gli scrittori a creare la parte di Hurley solo per lui; Yunjin Kim si presentò per il ruolo di Kate, ma sono rimasti così colpiti dalla sua indole malinconica che hanno creato Sun-Hwa Kwon e suo marito Jin-Soo Kwon sulla base della sua audizione.

3. 50 diversi bambini hanno interpretato Aaron

Lost Aaron

La linea temporale di Lost è sempre stata caotica, soprattutto nelle ultime 2 stagioni, proprio a causa dei continui salti tra passato, presente e futuro, il personaggio che ha avuto più problemi nell’essere rappresentato fu Aaron. Più di 50 bambini sono stati usati per interpretarlo. I piccoli attori hanno iniziato a lavorare nella prima stagione e sono cambiati per ben 54 episodi. L’attore William Blanchette, 3 anni, è stato l’ultimo a interpretarlo nell’episodio finale “The End“.

4. Sawyer ha ispirato Damon di Vampire Diaries

Ian Somerhalder Lost

Ian Somerhalder, una volta lasciato il set di Lost dopo la morte di Boone, ha modellato il suo iconico Damon di Vampire Diaries sulla base del suo personaggio preferito: Sawyer.
In un’intervista l’attore ha ammesso: “Sawyer è una grande fonte di ispirazione. Josh Holloway è un attore straordinario e Sawyer è un personaggio davvero eccezionale, uno dei ragazzi più conflittuali e divertenti di sempre. E io mi sento proprio come lui in Vampire Diaries, quindi non potevo non prenderlo come modello di vita“.

5. La fine di Mr. Eko

Mr. Eko Lost

Mr. Eko, interpretato da Adewale Akinnuoye-Agbaje, grazie ai suoi segreti e al suo passato misterioso, fin da subito ha colpito i fan di Lost, diventando così uno dei preferiti. Tuttavia è stato cancellato dopo solo due stagioni. Gli sceneggiatori desideravano scrivere qualcosa di più significativo per questo personaggio, ma l’attore perse interesse per la serie per un motivo infantile: non ce la faceva più a vivere alla Hawaii, voleva tornare a Londra. Gli avevano anche proposto di ritornare nell’ultima stagione, ma Akinnuoye-Agbaje voleva cinque volte di più dei soldi che gli avevano inizialmente offerto.

6. Il cast di Lost Vs la Legge, e la maledizione del DUI

Lost arresti

Durante le riprese della serie, più star hanno avuto scontri con la legge delle Hawaii. Adewale Akinnuoye-Agbaje fu arrestato per guida senza patente, gli attori Josh Holloway, Dominic Monaghan, Naveen Andrews, Ian Somerhalder e Christian Bowman furono multati per eccesso di velocità. Invece Michelle Rodriguez, Cynthia Watros e Daniel Dae Kim sono stati arrestati per guida in stato di ebbrezza, e di qui nasce la maledizione del DUI: tutti coloro che venivano arrestati venivano poi “uccisi” nella serie. Infatti se ci pensate sono morti: Michelle Rodriguez con Ana Lucia, Cynthia Watros con Libby e Daniel Dae Kim con Jim.

7. Nikki e Paulo i personaggi più odiati…dagli sceneggiatori di Lost

Nikki e Paulo sono probabilmente i personaggi più odiati in assoluto dell’intera serie dai fan…e non solo, anche gli sceneggiatori li odiavano, infatti hanno sempre rimpianto di averli creati. Alla fine infatti li hanno fatti morire entrambi, sia perché i fan lo richiedevano e sia perché ormai Cuse e Lindelof erano arrivati al punto di non poterli più sopportare nella storia.

8. Walt stava crescendo troppo in fretta

Walt lost

Walt, l’unico bambino sul volo, doveva avere dei poteri soprannaturali, ma gli scrittori furono costretti a cancellarlo alla fine della seconda stagione, perché l’attore Michael David Kelley stava crescendo troppo rapidamente, quindi non sembrava più un bambino di soli 10 anni. Nel suo breve ritorno nella quarta stagione, trucco e computer grafica sono stati usati per farlo sembrare più giovane.

9. Protezione F.B.I.

Per non far trapelare nessuna notizia sul finale di stagione, la ABC assunse un agente dell’FBI in pensione come consulente per la sicurezza al fine di prevenire “leak“.

10. Numeri fortunati

Numeri Lost

La serie di numeri 4 8 15 16 23 42, che abbiamo letto e visto fino alla nausea durante le sei stagioni di Lost, è diventata così popolare da essere una delle più giocate nella lotteria. Secondo il sito web Mega Millions, 41763 persone hanno indovinato quattro di questi numeri vincendo 150 dollari, mentre solo due fortunati hanno indovinato tutti e sei le cifre e si sono divisi un jackpot stimato di 355 milioni di dollari, uno di questi è l’attore Hugo Reyes, interprete di Hurley.

Per altre info, rimanete con noi (e con me!):
FACEBOOK
INSTAGRAM


Maria Francesca Focarelli Barone (BatMary)

© RIPRODUZIONE RISERVATA