CalcioSport

Lotta salvezza: 5 squadre per un posto nell’inferno

5 le squadre in bilico, ultima partita della stagione, una dovrà cadere. Siamo alla fine ma, in fondo al gruppo, tutto deve ancora decidersi.

 

Zona Retrocessione Serie A 2018 (Foto dal web)

5 sono le squadre che nell’ultima giornata dovranno ottenere punti fondamentali che potrebbero significare salvezza. Chievo, Udinese, Cagliari, Spal, Crotone. Mentre 2 posti per la retrocessione sono già stati assegnati alle due neopromosse Benevento e Verona, rimane da assegnare il terzo ed ultimo posto. Attualmente la classifica parla chiaro: Chievo e Udinese sono ad un passo dalla conferma in Serie A, il Cagliari è un po meno favorito ed infine le società che vivranno una situazione più pericolosa sono Spal e Crotone.

 

Simy esulta per aver segnato un gol (Photo credits: fantagazzetta.com)

CROTONE

La prima ad essere analizzata è proprio quella che parte in fondo al gruppo. Il Crotone nonostante possa godere degli stessi punti della Spal si trova in svantaggio negli scontri diretti, avendo collezionato un pareggio ed una sconfitta. Terminasse oggi il campionato a farne le spesse sarebbe proprio la squadra calabrese.  A completare questo tragico quadro è il Napoli, prossima avversaria, che, nonostante abbia già perso matematicamente lo scudetto, ci terrà a far bene e concludere nel migliore dei modi una eccelsa stagione davanti ai propri tifosi. Sottolineiamo che in caso di sconfitta il Crotone sarebbe retrocesso a prescindere dal risultato delle dirette rivali.

 

Antenucci sigla il gol vittoria contro il Genoa (Photo credits: La Repubblica)

SPAL

La Spal, quartultima classificata, si ritrova con gli stessi punti del Crotone ma, come già anticipato, si salverebbe avendo gli scontri diretti a favore. Gli emiliani ospiteranno domenica alle 18 la Sampdoria, partita non semplice sulla carta, ma che potrebbe essere tale considerando l’aspetto motivazionale. La squadra di Giampaolo, infatti, con i suoi 54pt. non può, matematicamente, ottenere un posto in Europa League ed ha già assicurato la propria salvezza. Si preannuncia una partita abbordabile per la Spal che ha buone possibilità di salvarsi.

 

Gol di Barella Cagliari – Milan 1 – 2 (Photo credits: Gazzetta)

CAGLIARI

Situazione meno complicata per il Cagliari. Se i sardi perdessero o pareggiassero, con la vittoria di Crotone e Spal sarebbero retrocessi. Nel caso in cui terminasse il campionato a pari punti con una tra queste due squadre (quindi perdendo e con una tra Spal e Crotone che pareggia) rimarrebbe comunque in serie A grazie al vantaggio degli scontri diretti su entrambe. Sarebbe invece tragico se terminassero tutte e tre con gli stessi punti perchè i sardi, in questo caso, sarebbero quelli con la peggior differenza reti e dunque verrebbero retrocessi. Sottolineiamo comunque che se anche una delle altre non vincesse, automaticamente il Cagliari sarebbe salvo, dunque a causa dell’altissimo coefficiente di difficoltà nella sfida che il Crotone affronterà a Napoli sono ampie le possibilità che i sardi rimangano nella massima serie.   

Chievo Udinese 1-1 (Photo credits: Tuttosport)

CHIEVO/UDINESE

Chievo e Udinese, infine, con due punti di vantaggio dalla zona retrocessione avranno anche la fortuna di affrontare due squadre non troppo temibili. Il Chievo ospiterà il Benevento ormai ultimo classificato mentre l’Udinese giocherà in casa con il Bologna che non ha alcuna necessità di fare punti. La probabilità che una tra queste due società retroceda è veramente minimale, ma si sa, il pallone è rotondo ed il calcio imprevedibile, attendiamo con ansia il verdetto dei campi per scoprire come finirà questo campionato che ci ha tenuto col fiato sospeso fino all’ultima giornata.

Cristian Isopo.

Back to top button