Musica

Luce Music Festival, al via il 16 luglio la festa musicale made in Puglia

Colonne portanti della musica italiana, nuove stelle nel firmamento pop nazionale e fughe sbalorditive nei suoni più contemporanei. Per un viaggio mozzafiato nel Tacco d’Italia, in equilibrio fra mare e terra, tra cornici consolidate e sorprendenti prime volte.

Dal 16 luglio al 3 settembre, in alcuni dei luoghi caratteristici della Puglia, torna Luce Music Festival – Approdi Musicali, rassegna artistica giunta alla sua terza edizione.

Dopo l’edizione del 2020 realizzata giocoforza in casa nella città dove è stato ideato, questa estate il festival ritrova la sua dimensione itinerante originaria e attraversa la Puglia da nord a sud, per un viaggio musicale e geografico senza nessun confine.

Il festival si apre nella ormai consueta cornice di Masseria Lama Balice a Bitonto. Dal 16 al 20 luglio sul palco di Luce Music Festival si esibiranno i vincitori “morali” di Sanremo Colapesce Dimartino; il cantautore romano Fulminacci per l’unica data pugliese del suo tour; Ghemon, anche lui reduce dalla positiva esperienza alla kermesse sanremese; le glorie locali della Rimbamband e infine l’incredibile ritorno a Luce Music Festival di un gigante della musica italiana: Francesco De Gregori. Il 23 luglio ci si sposta a Piazza Ciaia, nel cuore di Fasano, una delle porte della Valle d’Itria. In quest’estate di “Notti Magiche” sarà proprio Gianna Nannini a celebrare la sua carriera ultradecennale all’insegna del rock e della libertà senza compromessi.

Ad agosto il festival si dividerà fra Alta Murgia e Salento. Lunedì 9 suonerà il pianoforte di Ludovico Einaudi, mentre il 16 agosto a Melpignano arriva la regina più irriverente della musica italiana: M¥SS KETA. Dal 20 al 22 agosto l’approdo urbano di Luce Music Festival sarà Lecce. Oltre a Ghemon e Colapesce Dimartino, si esibirà una delle nuove star della canzone pop italiana mista al rap: Carl Brave.

Con l’inizio di settembre, la rassegna itinerante pugliese terminerà il proprio viaggio lì dove tutto ebbe inizio nel 2018: la Banchina San Domenico di Molfetta (BA). Stefano Bollani porta a Luce Music Festival il suo nuovo show fra musica jazz e improvvisazione, come sempre con un tocco di ironia. A Molfetta si esibiranno anche gli Psicologi, giovanissimo duo rap nato sull’asse Roma-Milano e scovato da Bomba Dischi. Infine, a far calare il sipario sul festival e sull’estate pugliese ci penserà una delle penne più raffinate della scuola cantautorale romana: Niccolò Fabi.

Segui Metropolitan Magazine ovunque! Ci trovi su FacebookInstagram e Twitter!

CHIARA COZZI

Adv
Adv
Adv
Back to top button