Gossip e Tv

Luisa Zappa, chi è la moglie di Angelo Branduardi: “A lei devo tutto”

Angelo Branduardi è uno dei simboli della musica italiana. Il cantautore nel corso della sua carriera ha cercato di creare un nuovo genere musicale che unisse la musica antica – in particolare medievale e rinascimentale – con la musica folk tradizionale e di tradizione celtica e nord-europea. A lui, infatti, è stato affibbiato il nome di “Menestrello”. A dare vita a quasi tutti i testi di Branduardi, la sua penna e quella della moglie, Luisa Zappa. Insieme la coppia ha due figlie, Sarah e Maddalena. Un rapporto solito, dunque, nella vita e nel lavoro: dalla loro collaborazione artistica sono nate infatti alcune delle più belle canzoni del panorama culturale e musicale italiano.

I due si sono conosciuti nel corso degli anni universitari, quando Luisa Zappa studiava Letteratura Inglese alla Statale di Milano. Da quel momento hanno iniziato a fare coppia fissa sia nella vita privata, sia nel lavoro. L’artista e paroliera, infatti, ha aiutato Branduardi a scavare nel patrimonio culturale della madrigalistica medievale. Insieme i due hanno cercato concetti espressivi afferenti al patrimonio artistico medievale, per poi disseminarli nei vari testi scritti insieme.

La coppia Angelo Branduardi e Luisa Zappa si è unita in matrimonio negli anni ’70. Dal loro amore non sono nate solamente bellissime canzoni con testi straordinari, ma anche due figlie: Sarah e Maddalena. Alla prima, il cantautore ha dedicato proprio uno splendido brano, che ancora oggi dopo anni risuona nella mente e nel cuore di chiunque scelta di mettere al mondo un figlio. “Canzone per Sarah”, brano uscito nel 1976, ha una sonorità dolce quanto le sue parole: “Bambino mio, ti porta il mare, ti culla l’onda, ti veste il fuoco. E calde le tue piume, chicco di grano, nuvola sottile, piccole mani; e là dove sarai ti porto il mare, se il mare è asciutto, il mio dono è pioggia…”.

L’altra figlia di Angelo e Luisa, Maddalena, è una musicista come i genitori. A rivelarlo lo stesso Branduardi, che in un’intervista di qualche anno fa disse: “Traguardi da raggiungere? Non lo so, vorrei vedere mia figlia Maddalena, che è una brava violoncellista, che diventa famosa. Poi mi piacerebbe invecchiare bene… Son tante tante cose. Quando non avrò più speranze e non avrò più traguardi, sarà finita”. Le due ragazze, comunque, sembrerebbe che non amino le luci dei riflettori: su di loro si hanno pochissime informazioni.

Chi è Angelo Branduardi

Luisa Zappa, chi è la moglie di Angelo Branduardi: "A lei devo tutto"

Angelo Branduardi è nato a Cuggiono il 12 febbraio del 1950 ed è un noto compositore, violinista, polistrumentista e compositore. Si è formato alla scuola milanese e si è guadagnato, nel corso degli anni, il soprannome di Menestrello. È nato in quel comune alle porte di Milano e a soli 3 mesi si è trasferito con la famiglia a Genova, dove ha avuto modo di conoscere la scuola dei cantautori. E dove ha iniziato a studiare violino. Poi si è diplomato al Conservatorio di Genova a soli 16 anni, ha imparato a suonare la chitarra e, giovanissimo, ha composto le prime canzoni ispirandosi a testi di poeti come Dante ed Esensin. Su quest’ultimo, sulle parole di una poesia, Branduardi ha composto uno dei suoi brani più celebri, Confessioni di un malandrino. Il cantante si è diplomato all’Istituto tecnico per il turismo, poi nel 1974 ha esordito sulla scena musicale.

Seguici su Google News

Back to top button