Arte e Intrattenimento

”Lunga vita alla regina”, il libro per bambini che racconta venti donne al potere

Adv

Dal 22 Luglio in libreria Lunga vita alla Regina, il libro illustrato per bambini che racconta la storia di venti famose regine di ogni tempo. Da Cleopatra alla regina Vittoria, di seguito, venti affascinanti regine di varie epoche e regni raccontate ai bambini in un libro illustrato; storie di potere, passioni, intrighi e grandi personalità.

Lunga vita alla regina, il racconto di venti donne al potere

Lunga Vita Alla Regina - Photo Credits: ddlArts
Lunga Vita Alla Regina – Photo Credits: ddlArts

Dal 22 luglio esce in libreria, edito da 24 ORE Cultura“Lunga vita alla regina”; un libro illustrato per bambini – dai 9 ai 12 anni – che omaggia venti tra le più influenti regine della storia. Da Cleopatra alla regina Vittoria, il racconto, con le meravigliose illustrazioni di Jennifer Orkin Lewis e i testi di Arianna Ghilardotti, guida i giovani lettori in un viaggio attraverso secoli e territori molto lontani tra loro, dall’Europa alla Cina, alla scoperta di grandi donne con storie e personalità differenti ma unite da un destino comune, quello di diventare sovrane.Fin dai tempi degli antichi Egizi, la storia è costellata da grandi figure di regine che, grazie al loro coraggio e potere, hanno lasciato un segno indelebile sulla cultura e sul popolo che hanno governato. Dalla celebre Cleopatra alla regina Vittoria, passando per figure meno note ma affascinanti, provenienti da ogni parte del mondo; come Atossa, antica regina di Persia, o Liliuokalani, regina delle Isole Hawaii. Il libro ripercorre la loro vita attraverso piccole biografie, analizzandone non solo le vicende ma anche i coloratissimi costumi, le caratteristiche ambientazioni e il loro impatto sulle future generazioni.

Donne fuori dal comune

Alcune erano destinate al trono per nascita, altre vi sono giunte attraverso il matrimonio, e molte di loro hanno avuto vite lunghe e avventurose. Tutte hanno regnato in tempi in cui, storicamente, le donne non avevano lo stesso status degli uomini; tuttavia, con la propria determinazione sono riuscite a cambiare il corso degli eventi: Hatshepsut –  faraone donna della XVIII dinastia –  si faceva rappresentare con copricapo e barba posticcia gli attributi maschili della sovranità; Wu Zetian, nata in una famiglia non nobile, fu l’unica imperatrice cinese nel corso di quattro millenni; la regina Elisabetta I rifiutò di sposarsi e da sola governò un regno caratterizzato dalla fioritura delle arti e da un forte sviluppo economico. Il volume vuole essere un omaggio a donne fuori dal comune che con le loro vite sono riuscite ad entrare nell’immaginario collettivo e che possono ancora oggi essere fonte di ispirazione di grandi e piccini.

Facebook, InstagramMetrò, La Rivista Metropolitan Magazine N3

Adv
Adv

Stella Grillo

Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino
Adv
Back to top button