Calcio

Maggio, ombre sulla permanenza a Benevento

Christian Maggio sta vivendo una seconda giovinezza al Benevento. L’ex calciatore del Napoli è il capitano dei sanniti che, attualmente, dominano incontrastati il torneo di Serie B. Esiste soltanto una certezza: i giallorossi veleggiano senza discussione verso il secondo ritorno in Serie A. Ed il terzino è uno dei protagonisti di questa straordinaria cavalcata. Le “Streghe“, però, potrebbero perdere il loro pilastro: il calciatore ha aperto le porte ad un trasferimento al Vicenza, società che attualmente comanda il Girone B della Serie C.

Le parole di Maggio spaventano il Benevento?

Ecco le parole di Maggio sul possibile trasferimento in Veneto:

“Ho tanti amici a cui piacerebbe che tornassi lì – racconta a Trivenetogoal.it – Ora il mio obiettivo è andare in Serie A col Benevento e sono contento qui, però ho 38 anni e non potrò giocare ancora a lungo. Le porte del Vicenza per me sono sempre aperte, da giocatore, da allenatore o da dirigente. Ho avuto la fortuna di esordire e giocare con la squadra della mia città, era il sogno che avevo fin da bambino e sono contento di vederla prima in classifica. Spero di vedere il Vicenza nelle prime posizioni anche negli anni prossimi, in campionati che contano”.

Possibile che il capitano di una compagine che assapora il dolce ritorno nella massima serie sia pronto a lasciare? Difficile da dire: il calciatore nato a Montecchio Maggiore, proprio in provincia di Vicenza, potrebbe far prevalere i sentimenti chiudendo la carriera dove tutto è iniziato…

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button