Attualità

Maltempo nel nord Italia, diramata l’allerta rossa

Il maltempo continua a colpire con piogge, temporali e forti venti. Il Dipartimento di Protezione Civile ha quindi deciso, sulla base delle previsioni disponibili e con l’arrivo della perturbazione atlantica di diramare l’allerta rossa nel Nord Italia. Le regioni maggiormente a rischio sono Liguria, Piemonte e Lombardia.

Il maltempo continua a colpire, diramata l’ Allerta rossa nel Nord italia

Diramata l’allerta rossa nel Nord Italia. La perturbazione atlantica, ribattezzata Christian ha raggiunto il Mediterraneo centrale, determinando l’approfondirsi di un minimo barico al largo del Mar Ligure, responsabile dell’intensa fase di maltempo che sta interessando le regioni settentrionali e parte dei settori occidentali del Centro-Sud, con piogge, temporali e venti forti.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con le regioni coinvolte, alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione nei territori interessati, ha emesso un’ allerta meteo che integra ed estende quella diffusa precedentemente.

L’avviso prevede precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio e temporale su Valle D’Aosta, Trentino Alto Adige, Provincia autonoma di Bolzano, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Campania e Sicilia. Attesa ancora pioggia su Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana e Veneto, e venti forti su Emilia-Romagna, Toscana e Liguria.

Allerta rossa in Lombardia, Piemonte e Liguria

Sulla base dei fenomeni previsti, il Dipartimento ha dichiarato l’allerta rossa su parte di Lombardia, Piemonte e Liguria, mentre l’allerta è arancione nella Provincia Autonoma di Trento, nel Friuli Venezia Giulia, in Liguria, in Toscana e in Sicilia e sulla restante parte di Lombardia e Piemonte.

In Piemonte, sono state chiuse le scuole ad Acqui Terme, in provincia di Alessandria dove le fortissime piogge e la piena del fiume Bormida hanno fatto scattare l’allarme. Sono state anche allontanate dalle proprie abitazioni una sessantina di persone.

In Lombardia, si prevedono piogge intense sulle province a nord di Milano, ovvero Lecco, Como e Varese oltre a possibili ondate di piena con il rischio concreto di esondazione dei fiumi Seveso e Lambro. Varie squadre sono state dislocate nelle zone a rischio.

In Liguria, il maltempo sta insistendo soprattutto sul savonese dove sono esondati i torrenti Letimbro, in località Santuario e l’Erro a Pontinvrea, dove cinque nuclei familiari sono rimasti sfollati. Chiusa ancora l’A26 e interrotta la ferrovia sulla Torino-Savona. Situazioni di criticità in Vallestura e Valbormida.

Adv
Adv
Adv
Back to top button