Musica

Mango, sessantotto anni fa nasceva il cantautore e poeta

Mango, uno dei cantautori più rappresentativi italiani, avrebbe oggi compiuto oggi sessantaotto anni. Sono ormai otto gli anni passati dalla sua tragica scomparsa avvenuta per via di un attacco di cuore durante un concerto. L’ultimo ricordo che i fans hanno di lui è infatti il malore avvenuto durante l’esecuzione del brano Oro, il suo maggior successo

Mango, la lunga carriera e il successo con Oro

Mango è stato un cantautore attivo già dagli anni settanta, quando si spostò da Potenza, sua città natale, a Roma. L’intento del cantautore era già all’epoca quello di riuscire a vivere di musica, e il suo percorso iniziò proprio trasferendosi nella capitale. Nella città eterna conobbe Renato Zero, che lo aiutò a prendere preziosi contatti per avviare la sua carriera. Il suo primo album registrato si intitola La mia ragazza è un gran caldo ed è datato 1976.

Il progetto, seppur acerbo dal punto di vista del sound, attirò l’attenzione di artisti già affermati, tra cui Patty Pravo. Mango tuttavia non riuscì nel suo intento, ossia quello di farsi conoscere. Tre anni dopo uscì il suo secondo disco dal titolo Arlecchino. Il singolo Sentirti venne successivamente riproposto in due versioni diverse da Patty Pravo e Mietta. Anche questo progetto tuttavia non ebbe un grande successo commerciale

Nel 1982 sfidò nuovamente la sorte con E’ pericoloso sporgersi, album che si rivelò l’ennesimo fallimento. Proprio quando ormai il cantautore fu in procinto di abbandonare il suo sogno avvenne la svolta. Mogol, venuto conoscenza di un provino del cantautore, lo volle incontrare. Dal connubio artistico dei due prese vita Oro, brano che divenne un successo intramontabile e pietra miliare della discografia di Mango.

Oro aprì le porte ad una seconda carriera per lui. Nel 1985 partecipò a Sanremo giovani con il brano Viaggio, con cui vinse il premio della critica. Gli anni 80′ furono per lui una miniera di successi, aprendogli le porte anche come autore nel decennio successivo. Tra i moltissimi artisti con cui ha collaborato nella sua lunga carriera ha scritto tra gli altri per: Patty Pravo, Scialpi, Loredana Bertè, Loretta Goggi, Mietta e Andrea Bocelli. Ha inoltre duettato, oltre che con la sopracitata Loretta Goggi, con molti artisti tra cui Lucio Dalla, Franco Battiato e Claudio Baglioni.

Mango è stato senza dubbio un gigante della musica italiana. Venuto a mancare forse troppo presto, ci ha tuttavia lasciato in eredità una lunga discografia di eccelsa qualità. Tramite di essa ha raggiunto l’immortalità, venendo dopo la sua dipartita omaggiato da numerosi artisti.

Andrea Pastore

Seguici su Google News

Back to top button