Gossip e Tv

Marco Giallini e il dolore per la morte della moglie Loredana

Marco Giallini non è solo un attore di successo, ma anche un uomo che ha affrontato molte difficoltà, crescendo da solo i figli dopo la morte della moglie, scomparsa all’improvviso. Un vuoto enorme, quello lasciato da Loredana, che Marco non è mai riuscito a colmare e che ha raccontato sempre con coraggio e sincerità. Oggi l’artista, protagonista di tanti film e fiction conosciute, sorride accanto a Stella Scarafoni e si gode l’amore dei figli, senza mai dimenticare la donna che ha segnato in modo indelebile la sua esistenza.

Marco Giallini e l’amore per Loredana: “Il mio tutto”

Arrivato al successo grazie a Romanzo Criminale, dopo una lunga gavetta e tanti sacrifici, Marco Giallini ha sempre potuto contare sull’amore di Loredana. Un sentimento nato quando erano giovanissimi e durato venticinque anni, segnato dalla “gelosia” dell’attore e da quelle che lui definisce “litigate epocali dopo. Però era bello fare l’amore, dopo”. “Avevo appena finito il militare e facevo il “bibitaro” – ha raccontato tempo fa l’attore, parlando del primo incontro con quella ragazza che sarebbe diventata sua moglie -, portavo le bibite con il camion. Con le ragazze non ero capace, però andavo in moto e questo piaceva. Loredana mi è stata dietro tre anni. Finché una sera, fuori dalla discoteca, le ho detto: “Allora mettiamoci insieme”. È durata 25 anni”. Dal legame nascono due figli, Rocco e Diego, e mentre Marco si fa strada nel mondo del cinema, mostrando il suo talento, Loredana rimane al suo fianco, per nulla abbagliata dalle luci dei riflettori. “Quando l’autista la portava a un’anteprima, scendeva 50 metri prima perché si vergognava”, ha ricordato l’attore, che ha sempre considerato la moglie un punto di riferimento fondamentale, un porto sicuro da cui tornare senza lasciarsi travolgere dal vortice della popolarità. “Eravamo legatissimi. Lei faceva gli gnocchi, i ravioli a mano. E io tornavo sempre a casa. Era mia madre, mia moglie, tutto”.

Back to top button