Motori

Marco Melandri torna sulla questione Covid-19: “Non sono no vax…”

Adv
Adv

Una frase di Marco Melandri aveva scatenato indignazione e critiche dal mondo dei vaccinati elevandolo, invece, come idolo per la controporte no vax, ovvero la fetta di italiani contraria alla vaccinazione. Una questione che, nel nostro Paese, ha avuto una cassa di risonanza mediatica molto importante, con l’ex campione di motociclismo che ha dovuto ritrattare quasi immediatamente le sue dichiarazioni sul Covid-19.

Le parole di Marco Melandri sul Covid-19

Ecco le parole dell’ex campione di motociclismo intervenuto come ospite, in collegamento, al programma tv Non è l’Arena presentato da Massimo Giletti su La7.

Era un momento di frustrazione incredibile, perché vivere al giorno d’oggi non è facile, sicuramente io non ho cercato il contatto, ma una volta avuto il contatto ho cercato di ironizzare, di vivere la cosa in maniera leggera, tanto ormai non potevo cambiare nulla. Si sente dire in giro anche da persone vaccinate che, più che fare la terza dose, sperano di entrare in contatto in maniera asintomatica con un positivo per poter avere questa libertà condizionata per qualche mese. Questo ti fa capire quanto non va in questa società attuale. Non siamo liberi, non siamo liberi di decidere. Ripeto, io non sono un no vax, io sono forse un free vax, perché ognuno ha una storia propria e penso che ognuno deve essere in grado di poter scegliere il proprio destino e come curarsi. Perché in fondo il vaccino è come una protezione personale“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Photo Credit: WorldSBK.com

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button