Lombardia: mascherine obbligatorie fino a metà luglio

E’ stata ufficializzata la decisione del governatore Attilio Fontana di prorogare l’obbligo di indossare le mascherine fino a metà luglio.

La dichiarazione di Fontana

Lo scopo di questo provvedimento sarebbe evitare o per lo meno ridurre la diffusione del virus attraverso aerosol, ovvero goccioline di liquidi sospesi in aria che potrebbero veicolare il Sars-CoV-2. “Abbiamo parlato a lungo con tanti esperti e riteniamo che per una questione di precauzione sia giusto proseguire in questa direzione, visto che i numeri stanno andando bene” ha dichiarato il governatore Fontana durante l’evento “Salute Direzione Nord – I discorsi del coraggio”, tenutosi alla Fondazione Stelline di Milano.

Fonte: publicdomainpictures.net

Il consulto con la task force

L’obbligo di indossare la mascherina è stato introdotto per la prima volta lo scorso 5 aprile ed è stato prorogato da allora. L’ultima ordinanza emanata dal Pirellone sarebbe scaduta martedì, ma Fontana ha deciso di prolungare il provvedimento, dopo essersi consultato con un team di esperti della task force regionale. Tra questi si trova anche l’epidemiologo Vittorio Demicheli, il quale nei giorni scorsi aveva dichiarato in un’intervista del Corriere della Sera: “Le mascherine? Credo sia necessario mantenerle ancora per un po’, soprattutto nei locali chiusi“.

Fonte: publicdomainpictures.net

Uscire dalla crisi con coraggio

Per uscire dalla crisi non possiamo e vogliamo essere sommersi dai tempi che la burocrazia ci impone, dobbiamo avere il coraggio di andare oltre queste regole che ci stanno strozzando” ha dichiarato Fontana, invitando l’intera comunità regionale a “farsi interprete di questa volontà“, che come lui stesso ha affermato, emerge da tutte le classi produttive. “Dobbiamo avere coraggio di intervenire fino ai limiti consentiti dalla legge – prosegue il governatore della Lombardia – e dimostrare che ci sono altre strade percorribili anche a livello nazionale“.

Non perderti le news del momento! Resta sempre aggiornato con Metropolitan Magazine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA