Formula 1

Mattia Binotto, team principal Ferrari: “Introdurremo aggiornamenti”

La Ferrari è l’avversaria più forte, almeno in questo avvio di stagione, della Red Bull del campione del mondo Max Verstappen. Dopo annate fortemente negative, la Rossa di Maranello ha impattato positivamente in questo Mondiale 2022 mettendo in seria difficoltà la scuderia austriaca. Sono tre le vittorie per il team del toro contro le due del Cavallino Rampante: un equilibrio impensabile ai nastri di partenza che ha posto Charles Leclerc davanti a tutti nella classifica piloti. Una Ferrari che, per bocca del suo team principal Mattia Binotto, è pronta a mutare: sono in arrivo, infatti, degli aggiornamenti che dovrebbero renderla ancor più competitiva.

Le parole di Mattia Binotto della Ferrari nel post GP Miami

Ho sempre detto che avremmo dovuto aspettare cinque gare per valutare la competitività delle vetture. Adesso cinque gare sono passate e stiamo guidando il campionato, quindi non dobbiamo essere delusi. È però vero che Red Bull ha migliorato la sua macchina sin dall’inizio di stagione introducendo degli aggiornamenti. Se guardo alle ultime due gare, hanno recuperato circa due decimi rispetto a noi. Non c’è alcun dubbio che per tenere il passo dovremo introdurre degli aggiornamenti. C’è anche un budget cap e a un certo punto Red Bull dovrà smettere di sviluppare. Nelle prossime gare sarà però il nostro turno di aggiornare la macchina quanto più possibile. A Barcellona potremmo avere un pacchetto che sarà importante per noi. Come sempre spero che le novità  introdotte si comportino come da attese e potrebbe essere una buona spinta per raggiungere la Red Bull“.

Photo Credit:F1OfficialTwitterAccount

Back to top button