Formula 1

Max Verstappen scherza, ma non troppo: “Posizione? Non finirei gare”

Il campione del mondo oscurato da un inizio scintillante della nuova Ferrari. Nessuno poteva aspettarsi, nonostante i miglioramenti fossero evidenti, un exploit così importante della Rossa di Maranello che ha piazzato Charles Leclerc in vetta alla classifica piloti dopo le prime tre gare del Mondiale 2022 di Formula 1. Se il Cavallino Rampante è sotto le luci dei riflettori, Max Verstappen vive un periodo di preoccupazione piuttosto evidenti. Sono i dati, infatti, che inchiodano la sua Red Bull: due ritiri ed una vittoria per l’olandese che lo scorso anno ha scalzato sua maestà Lewis Hamilton dal trono dei corridori. Il detentore del titolo, ultimamente, si è espresso ironicamente sulla (poca) affidabilità della sua vettura.

Max Verstappen in chiaroscuro

Un chiaroscuro piuttosto evidente. Il doppio ritiro non fa felice Max Verstappen che ha dovuto alzare bandiera bianca per due problemi tecnici riscontranti sulla sua Red Bull. Dall’altro lato, però, il campione del mondo conosce bene le potenzialità della scuderia ed il suo smisurato talento: due variabili che lo pongono come favorito assoluto per la vittoria finale. Ecco cosa ha detto, tra serio e faceto, il numero uno del paddock della Formula 1 in un video apparso sul social di Tik Tok:

Non c’è alcuna ragione al momento per credere nel titolo in questa stagione, ci servono 45 gare per recuperare la Ferrari. Dimenticherò tutto e domani mi sveglierò pensando alle prossime gare con l’obiettivo di vincerle. Non importa da dove parto, tanto in ogni caso non finirei la gara“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Pagina Facebook Max Verstappen)

Back to top button