Metropolitan Today

Max Weber, autonomia delle discipline storico-sociali e capitalismo

Max Weber: nasceva oggi lo studioso che diede una propria dimensione alle discipline sociali. Di seguito un breve viaggio nel suo pensiero e le ricorrenze della giornata.

Max Weber,autonomia e valore delle scienze storico-sociali

Il padre della sociologia moderna nasceva il 21 aprile 1864, in Germania. Suo capolavoro fu L’Etica protestante e lo spirito del capitalismo (1905). Secondo l’elaborazione teorica di Weber, le scienze sociali dovevano possedere una propria autonomia. Queste ultime si distinguevano dalle scienze naturali principalmente per:

  • L’oggetto: il fenomeno che si osserva non è inquadrabile in una legge come nelle scienze naturali. Un oggetto che cade, ad esempio, si inquadra nella legge di gravità:la particolarità è nell’oggetto di studio dotato di singolarità ed irrepetibilità.
  • Isolamento dell’oggetto specifico: prendere quindi un oggetto in studio isolandolo rispetto agli altri in base a valori specifici.
  • Unilateralità:non ha la pretesa di comprendere l’interezza della realtà storico-sociale. Esistono, infatti, dei campi di ricerca soggettivi circoscritti: artistico, economico, etc.

Tuttavia, esistono anche delle condizioni oggettive valide: il criterio dell’avalutatività, dove i i vari fenomeni devono essere solo analizzati e descritti, non valutati; e la comprensione che giunge grazie alla spiegazione causale, ovvero, spiegare le condizioni tali che hanno reso possibile le circostanze di un avvenimento.

Max Weber: capitalismo e differenze con Marx

Spesso considerato il Marx della borghesia” , Max Weber condivideva con Marx il pensiero che il capitalismo dominasse la civiltà moderna. La differenza con Marx, secondo il sociologo, stava nel fatto che il padre del comunismo avesse elevato il fattore economico ad unico aspetto sul quale poggiarsi per comprendere la storia; secondo Max Weber, invece, l’agire umano è determinato da altre influenze.

Max Weber - Photo Credits: mondi.it
Max Weber – Photo Credits: mondi.it

Il marxismo, quindi, è solo uno dei modi per comprendere la realtà sociale, non l’unico, poiché vista la complessità delle azioni umane, queste ultime non possono essere interpretate attraverso spiegazioni monocausali. Max Weber analizza per cui le basi culturali del capitalismo poiché, dice, senza le stesse, non sarebbe potuto nascere.

Eventi storici della giornata

Il 21 aprile 1910 morì in America Samuel Langhorne Clemens, scrittore famoso conosciuto con lo pseudonimo di Mark Twain. Scrisse uno dei più bei libri per ragazzi come Le avventure di Tom Sawyer. Nel 1924 a causa di una polmonite moriva Eleonora Duse, uno dei miti del teatro internazionale nota come la Divina. Attrice famosa per le sue interpretazioni di grandi autori come Ibsen e D’Annunzio. Alla fine degli anni ’80, nel 1989, la Nintendo lanciò sul mercato quella che sarà la console portatile di videogiochi più famosa al mondo: Il Game Boy. Video giochi come Super Mario Bros e Tetris diventeranno famosissimi. Festa anche nel Regno Unito: Il 21 aprile 1926 è il giorno di nascita di sua maestà la regina Elisabetta II che oggi compie 94 anni.

Stella Grillo

Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino
Back to top button