Formula 1

McLaren, tanta strada da percorrere prima di tornare al top della Formula 1

Adv

Una strada ancora tanto lunga da dover percorrere per la McLaren in questo campionato di Formula 1. L’obiettivo della scuderia di Woking è quello di tornare rapidamente al top del Circus, ma i risultati giunti in questo primo inizio del Mondiale 2022 non sono certo incoraggianti: in Florida, infatti, è arrivato il secondo zero stagionale. Lando Norris e Daniel Ricciardo, dopo la settimana di pausa, sono tornati a parlare del prossimo futuro.

Le parole dei due piloti della McLaren

Sono entusiasta di tornare in Europa e di correre a Barcellona questo fine settimana. Mi piace il circuito spagnolo, che presenta alcune caratteristiche interessanti e un pubblico fantastico. Mi sono lasciato alle spalle il ritiro di Miami e sono pienamente concentrato sulla gara che mi aspetta – ha detto Lando Norris della McLaren -. Abbiamo girato sul circuito durante i test di febbraio, non vedo l’ora di aggiungere tutto ciò che abbiamo imparato dalla stagione fino ad ora. Miami ha evidenziato che abbiamo ancora molta strada da fare per tornare a lottare costantemente ai vertici, ma è importante per noi rimanere ottimisti. Il team sta lavorando duramente per apportare aggiornamenti alla vettura e speriamo che questo ci dia la spinta necessaria per affrontare questo appuntamento“.

Non vedo l’ora di andare in Spagna! A Miami ci sono state delle belle battaglie con un grande supporto da parte dei tifosi, ma si è rivelato un circuito difficile per la squadra. In vista del Montmeló, dobbiamo mantenere una mentalità positiva e applicare tutto ciò che abbiamo imparato dallo scorso weekend. La Spagna è stata una buona gara per me l’anno scorso, non vedo l’ora di tornare in pista con le nuove vetture e di sfruttare al meglio la MCL36 – ha detto l’esperto Daniel Ricciardo . Avendo effettuato i test qui a febbraio, abbiamo un’idea più precisa di cosa aspettarci rispetto agli altri weekend di gara. Sarà bello vedere dove possiamo apportare miglioramenti e mettere alla prova gli aggiornamenti. Le nostre prestazioni dopo il Bahrain hanno dimostrato che possiamo lottare costantemente per la top 10. Continueremo a spingere“.

(Credit foto – pagina Facebook McLaren)

Related Articles

Back to top button