Cronaca

Merkel cancella il lockdown di Pasqua: “È stato un mio errore”

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha fatto marcia indietro sul lockdown di Pasqua: “È un errore mio. Chiedo scusa alle cittadine e ai cittadini tedeschi. Volevamo frenare la terza ondata, ma l’idea si è rivelata sbagliata”. Solamente ieri il governo della Germania aveva indetto la nuova chiusura a causa del vertiginoso aumento dei contagi da Coronavirus.

Angela Merkel cancella il lockdown di Pasqua

La decisione è stata presa a causa della mancata risoluzione dei problemi relativi alla praticabilità della misura. Il lockdown prevedeva la totale chiusura del Paese, compresi i negozi di prima necessità. I problemi più grandi erano rappresentati dal pagamento degli stipendi, la logistica delle aziende e gli approvvigionamenti. L’annuncio del lockdown aveva dato voce alle forti proteste e critiche da parte dell’opposizione e delle associazioni lavorative.

Secondo il quotidiano tedesco ‘der Spiegel‘, il fallimento era da attribuirsi al fatto che la politica non avesse più alternative. Nei giorni scorsi, infatti, c’è stata la brusca frenata della campagna di vaccinazione: ad oggi solamente il 9% della popolazione ha ricevuto la prima dose del vaccino. Non è stata attuata una valida strategia per i test rapidi. Sotto accusa anche la mancanza di tamponi nelle scuole e il mancato studio su quali aspetti della vita sociale fossero più pericolosi per il virus.

Andrea Caucci Molara

Restate aggiornati su Metropolitan Magazine Attualità. Seguiteci su Facebook

Andrea Caucci Molara

Ho 26 anni e sogno fin da piccolo di diventare giornalista. Ho sempre preferito l'edicola al negozio di giocattoli.
Back to top button