Cinema

“Mi chiamo Francesco Totti”, il Capitano al cinema

Mi chiamo Francesco Totti è l’atteso documentario del regista romano Alex Infascelli, sull’icona tutta italiana che è Totti. L’eterno Capitano romanista è quasi una figura fiabesca, l’eroe leale (alla maglia), il re della città, con alle spalle un lungo percorso di crescita. Questo fa di lui un personaggio perfetto per la narrazione, anche audiovisiva, tanto da aver già ispirato non solo il film di Infascelli ma anche una serie TV con protagonista Pietro Castellitto.

“Mi chiamo Francesco Totti” in anteprima alla Festa del Cinema

Mi chiamo Francesco Totti verrà presentato in anteprima assoluta alla Festa del Cinema di Roma il 17 ottobre alle 19 e alle 19.30, cioè con due eventi paralleli in sale diverse per permettere al maggior numero di spettatori di assistervi. Le repliche saranno disponibili solo il giorno successivo, il 18 ottobre alla Festa, perché dal 19 ottobre uscirà regolarmente in sala.

"Mi chiamo Francesco Totti", il Capitano al cinema
Mi chiamo Francesco Totti. Alex Infascelli – Ph. credit: web

Naturalmente il film di Infascelli cerca di ripercorrere tutta la vita del Capitano, a partire dalla notte più emozionante: il suo addio al calcio. Immaginando di riguardare tutto attraverso uno schermo (dei sogni, se vogliamo), Totti ripercorre insieme allo spettatore i momenti salienti della sua carriera e della sua vita. Un po’ come gli highlights a fine giornata di campionato. Si prospetta un racconto intimo, molto personale, una confessione in cui Francesco Totti sembra quasi parlare a uno specchio, come nella locandina, parlando invece a tutti noi.

Riportiamo qui il trailer del film distribuito da Vision Distribution, ricordando anche che dal 12 ottobre è possibile acquistare i biglietti per l’anteprima-evento di Mi chiamo Francesco Totti alla Festa del Cinema.

Articolo di Valeria Verbaro

Continua a seguire MMI anche su Facebook

Adv
Adv
Adv
Back to top button