Milan-Inter, Serie A: Ibra o Giroud? Sfida Lautaro-Correa. Le ultime e la diretta tv

Foto dell'autore

Di Marco Scalas

Serata di gala al San Siro, che si mette il vestito buono e si prepara ad ospitare il derby di Milano numero 300. Milan e Inter si sfidano in una stracittadina più sentita che mai: le due squadre dopo un ultimo decennio non entusiasmante sono tornate ai fasti di un tempo e a fare la voce grossa in campionato. I rossoneri in questo inizio di stagione hanno confermato la bontà del progetto iniziato due anni fa con l’avvento di Stefano Pioli in panchina. Il Diavolo è primo in campionato e nessuno finora è riuscito ad aver la meglio del club rossonero. Sono 31 i punti i racimolati da Ibrahimovic e compagni: un ruolino di marcia che solo il Napoli è riuscito a replicare. I nerazzurri, sedotti e abbandonati da Antonio Conte, che ha salutato nella scorsa stagione dopo aver sollevato uno scudetto che mancava da undici anni, si sono affidati a Simone Inzaghi per iniziare un nuovo ciclo. La squadra non ha ancora lo smalto della scorsa annata, ma dopo un inizio singhiozzante i nerazzurri sembrerebbero aver trovato la retta via, trascinati da uno strepitoso Dzeko. Sono 24 i punti per il Biscione, che ha ora una ghiotta opportunità per battere i cugini e rientrare di prepotenza nella corsa scudetto. Le ultime da Milan-Inter, con le probabili formazioni e la diretta tv della partita.

Milan-Inter, come arrivano le squadre

Il Milan arriva all’appuntamento dopo il deludente pareggio di Champions League contro il Porto, che ha di fatto compromesso il cammino europeo della squadra. I rossoneri proveranno a riversare tutta la delusione nella partita contro il l’Inter, in cerca della sesta vittoria consecutiva. La squadra di Pioli ha infatti la striscisa di vittorie consecutive maggiore di tutto il campionato e nell’ultima giornata è arrivata l’importantissima vittoria esterna sulla Roma di José Mourinho. Ottime notizie anche dall’infermieria, con il pieno recupero di Florenzi e Brahim Diaz. Ancora assente invece Rebic. Il tecnico emiliano si affiderà al talismano Ibrahimovic, che nei precedento 8 derby contro i nerazzurri ha messo a segno la bellezza di 8 reti.

L’inter è reduce dalla fondamentale vittoria europea contro lo Sheriff. I tre punti strappati in terra moldava hanno concesso alla squadra di Inzaghi di rimettersi in carreggiata all’interno del loro raggruppamento e di vedere da più vicino la qualificazione agli ottavi. I nerazzurri hanno perso in campionato una sola partita e con 28 gol sono il miglior attacco del torneo. Tuttavia qualche pareggio di troppo ha creato una mini voragine di 7 punti dalla vetta, che con’ eventuale sconfitta nel derby potrebbe diventare irrecuperabile. Tutti disponibili per mister Inzaghi, che potrà contare sulla rosa al gran completo. Imbarazzo della scelta per il tecnico ex Lazio, che si affiderà in avanti alla collaudata coppia Dzeko-Lautaro: da loro dipenderanno le sorti della partita interista.

Le probabili formazioni e il pronostico:

Si prospetta uno dei derby più equilibrati degli ultimi anni. Le due squadre appaiono molto vicine come valori dei singoli e del gioco collettivo. A fare la differenza potrebbero essere perciò le giocate dei singoli: Ibrahimovic da una parte e Dzeko dall’altra i maggiori indiziati. Il Milan non ha ancora perso fin qua, ma la sensazione è che solo l’Inter possa in quetso momento interrompere l’egemonia rossonera. Le probabili formazioni di Milan-Inter:

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo-Tourè, Kessié, Bennacer, Saelemaekers, Diaz, Leao, Ibrahimovic.

ALLENATORE: Pioli.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni, Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Dimarco, Lautaro Martinez, Dzeko.

ALLENATORE: Inzaghi.

Diretta tv e dove seguire la partita

Milan-Inter, match valido per la dodicesima giornata di campionato, sarà trasmessa in diretta streaming da DAZN.

MARCO SCALAS

Seguici su METROPOLITAN MAGAZINE

Credit foto: Credit foto: pagina Facebook AC Milan