Calcio

Milan-Salisburgo, Champions League: probabili formazioni e diretta tv

Prosegue la Champions League, con le gare del mercoledì. Tra queste spicca Milan-Salisburgo, match valido per l’ultimo turno del Girone E. Una sfida tutta da vivere, dal momento che determinerà quale delle due formazioni accederà agli ottavi di finale della competizione. La classifica del raggruppamento, infatti, mette ancora tutto in discussione: il Chelsea, con 10 punti, è già certo del primato, mentre i rossoneri e gli austriaci, rispettivamente a 7 e 6 punti, battaglieranno senza esclusione di colpi per il secondo posto. Squadra di Pioli con un vantaggio abbastanza consistente, dal momento che avrà a disposizione due risultati su tre e potrà giocare questa gara decisiva tra le mura amiche. Il match d’andata è terminato 1-1, col Diavolo bravo a recuperare lo svantaggio iniziale – siglato da Okafor – grazie alla rete di Saelemaekers. Le ultime da Milan-Salisburgo, con le probabili formazioni e la diretta tv del match.

Milan-Salisburgo, il momento delle due squadre

Il Milan è reduce da una brutta sconfitta in campionato che è costata la seconda posizione in classifica. Gli uomini di Pioli sono caduti sul campo del Torino, che si è imposto col risultato di 2-1 con le reti di Djidji e Miranchuk. Inutile, nei rossoneri, il gol di Messias. Un risultato negativo che ha permesso all’Atalanta di sorpassare i meneghini, i quali allo stesso tempo hanno perso ulteriore terreno dal Napoli capolista. Continuano ad arrivare, però, segnali incoraggianti dall’attacco, il secondo più prolifico del campionato (al pari dell’Inter); mentre non convince la fase difensiva, apparsa ancora fragile, anche per via dell’assenza di Maignan tra i pali. Piccoli intoppi in un ingranaggio comunque ben oliato e funzionale, con la squadra chiamata ora alla grande prestazione per conquistare l’accesso agli ottavi di finale e tornare a sedersi al tavolo delle migliori d’Europa.

Salisburgo (Credit foto – pagina Facebook FC Red Bull Salzburg)

Il Salisburgo si sta confermando squadra schiacciasassi nel proprio campionato. Gli uomini di Jaissle comandano la propria lega con 33 punti, precedendo di due lunghezze lo Sturm. Un bottino collezionato grazie a 10 vittorie e 3 pareggi in 14 incontri. Una sola sconfitta, quindi, per i Bulls, che anche in Champions League non hanno sfigurato nonostante un girone non sicuramente semplice. Gli austriaci, infatti, sono caduti una sola volta, proprio nell’ultimo turno contro il Chelsea, dove non sono bastati la grande prestazione e il gol di Adamu ad evitare la sconfitta. Proprio le buone prestazioni e un gioco propositivo hanno portato il Salisburgo a giocarsi il passaggio del turno all’ultimo turno, pur col ruolo di sfavorito. Servirà l’impresa per espugnare un San Siro gremito, ma le premesse per un match scoppiettante ci sono tutte.

Milan-Salisburgo: probabili formazioni

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Rebic, Krunic, Leao; Giroud.

ALLENATORE: Pioli.

SALISBURGO (4-3-1-2): Kohn; Dedic, Wober, Pavlovic, Ulmer; Kjaergaard, Gourna-Douath, Seiwald; Sucic; Sesko, Okafor.

ALLENATORE: Jaissle.

Diretta tv e dove seguire la partita

Milan-Salisburgo, match valido per l’ultima giornata del Girone E di Champions League, sarà trasmesso in diretta esclusiva su AMAZONE PRIME VIDEO. Fischio d’inizio previsto per le ore 21:00.

MARCO SCALAS

Seguici su GOOGLE NEWS

Credit foto: Photo credits: AC Milan

Credit foto: pagina Facebook FC Red Bull Salzburg

Back to top button