Attualità

Paura a Milano per il Coronavirus, primo caso positivo

Coronavirus – Stamattina, Milano si e’ svegliata nel silenzio più’ totale. Il Duomo completamente vuoto, la piazza svuotata di turisti, il silenzio sta calando sulla città, creando una situazione mai vista prima. Il coronavirus sta colpendo l’Italia, sta mettendo in ginocchio la Lombardia.

Le scuole sono chiuse, i corsi alle Università sono sospesi, allerta Coronavirus a Milano

I treni circolano ma con limiti ben evidenti. La lombardia stamattina si e’ svegliata suddivisa in due: zona rossa e zona gialla. Questa mattina anche Milano e’ stata colpita, la Fashion week ha subito un gran danno, una delle manifestazioni più importanti della città’ si ritrova a dover affrontare il panico e la paura a porte chiuse. Milano in bianco e nero, stamattina, non e’ la protagonista di un film, ma e’ la realtà. Situazione amara sul primo caso positivo al test del coronavirus.

Ore 8 – Primo caso positivo a Milano – C’è un primo caso positivo di coronavirus anche a Milano. Si tratta di un dermatologo del Policlinico: sul medico sono stati fatti per due volte i test, risultati positivi.

Ore 8,45 – Quarta vittima in Italia – C’è una quarta vittima a causa del coronavirus in Italia: si tratta di un uomo di 84 anni che era ricoverato a Bergamo (all’ospedale “Papa Giovanni XXIII”) per patologie pregresse. A dare la notizia la Regione Lombardia tramite l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera: “Le vittime del coronavirus – ha aggiunto – sono molto anziane e con quadri clinici complicati”. Il totale dei contagiati invece è salito a 165, secondo quanto dichiarato dal governatore della Lombardia, Attilio Fontana: “Il numero sta aumentando, ma siamo convinti che con l’ordinanza emessa questa diffusione possa sospendersi” e diminuire, ha detto il presidente a “Radio Anch’io”, su Radio1.

Seguono aggiornamenti.

Back to top button