Calcio

Cosenza, per l’attacco spunta il nome di Millico

Il Cosenza ha dimostrato di poter lottare fino all’ultimo per una salvezza che rappresenta l’obiettivo dichiarato dei Bruzi. Il successo netto sul campo dell’Ascoli per 0-3 ha consentito agli uomini di Roberto Occhiuzzi di uscire temporaneamente dalla zona rossa. Certo, servirà continuità, ma i rossoblù non sono disposti a fare sconti. E una risposta interessante potrebbe arrivare dalla prossima sessione di calciomercato invernale. I calabresi sembrano infatti aver messo gli occhi su un attaccante che milita nel campionato di Serie A. Si tratta di Vincenzo Millico, attualmente in forze al Torino.

Millico, sirene dal Cosenza

Attaccante classe 2000, Vincenzo Millico veste la maglia dei Granata dalla stagione 2018/19. Impiegato prevalentemente come ala sinistra, Millico può essere adattato anche come seconda punta o ala destra. Il calciatore ventenne non ha però trovato molto spazio con la maglia del Torino: 19 presenze totali in tre stagioni. Una sola rete all’attivo nella stagione 2019/20: Millico ha siglato il gol definitivo 4-1 nel secondo turno preliminare della UEFA Europa League contro gli ungheresi del Debrecen.

Secondo quanto riportato da Tuttosport, il Cosenza avrebbe messo gli occhi sul giovane attaccante del Torino in vista della prossima sessione di calciomercato invernale. Infatti il ds del club piemontese Davide Vagnati potrebbe valutare di lasciar partire Millico in prestito in Serie B, in modo tale che possa trovare maggiore spazio e fare esperienza. I Silani, però, non sarebbero gli unici club del campionato cadetto interessati all’attaccante. Infatti, come riportato ulteriormente da Tuttosport, anche Pisa e Chievo avrebbero messo gli occhi su Millico. Si prospetta un duello interessante tra club con obiettivi diversi: chi la spunterà?

Cosenza, chiudere in bellezza il 2020

Ora però bisogna concentrarsi sul campionato. Mancano quattro giornate al termine dell’anno corrente e per il Cosenza si tratterà di una sorta di esame di maturità. I rossoblù affronteranno nell’ordine Cremonese, Venezia, Pisa e Pescara. Fatta eccezione per i Lagunari (vera e propria sorpresa del campionato), le restanti tre gare saranno contro alcune dirette concorrenti per la salvezza. Probabilmente saranno proprio queste le sfide che daranno indicazioni importanti circa le reali possibilità dei calabresi.

Il tecnico Occhiuzzi il suo piccolo miracolo lo ha già compiuto in questo 2020. Da lì bisognerà ripartire per evitare di soffrire fino all’ultimo.

Seguici su:

Pagina Facebook ufficiale Metropolitan Magazine

Account ufficiale Twitter Metropolitan Magazine

A cura di:

Federico Trapani

Foto da Pagina Facebook ufficiale Torino Football Club: https://bit.ly/2IYiLo9

Back to top button