Cultura

MMI Today | La Giornata Mondiale per l’ambiente

Il 5 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale per l’ambiente. Questa ricorrenza è nata nel 1972 per decisione dell’ONU, in seguito all’istituzione del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente. Si tratta di un’organizzazione internazionale nata contro i cambiamenti climatici, a tutela dell’ambiente e per l’utilizzo sostenibile delle risorse naturali

Il tema della Giornata Mondiale per l’ambiente 2019 è l’inquinamento dell’aria. Questo messaggio è un invito a considerare il cambiamento della nostra vita di tutti giorni, riducendo l’inquinamento dell’aria, il suo impatto sull’ambiente e sulla nostra salute. Questo tenendo presente che ogni anno 7 milioni di persone muoiono prematuramente, a causa dell’inquinamento dell’aria.

Il 5 giungo si celebra la Giornata Mondiale per Ambiente. Questa ricorrenza è stata voluta dall'Onu nel 1972
La Giornata Mondiale per l’Ambiente, immagine tratta da lavalsusa.it

Il 5 giugno nella storia

Il 5 giugno entra per la prima volta nelle cronache storiche nel 1224. Quel giorno l’imperatore Federico II fonda l’Università degli Studi di Napoli, che ancora oggi porta il suo nome. Facciamo ora un salto nel tempo fino al 5 giugno 1841, quando San Giovanni Bosco, il santo fondatore della Società Salesiana, viene fatto sacerdote.

Il 5 giungo si celebra la Giornata Mondiale per l'Ambiente. Questa ricorrenza è stata voluta dall'Onu nel 1972
San Giovanni Bosco, immagine tratta da risvegliopopolare.it

Andiamo ora al 5 giugno 1947. Dopo che il l segretario di Stato americano George Marshall ne ha sottolineato la necessità, in una riunione con gli stati europei, prenderà forma il piano di aiuti all’Europa per la ricostruzione, che si chiamerà Marshall. 21 anni dopo, il 5 giugno 1968, il palestinese Shiran Shiran spara tre colpi di pistola, nella cucina dell’hotel Ambassador di Los Angeles, al senatore Robert Kennedy che morirà il giorno dopo. Il motivo del folle gesto di Shiran è il supporto militare, fornito dagli USA, a Israele.

l’omicidio Robert Kennedy

Il 5 giugno è anche una data triste per la sanità mondiale, perchè in questo giorno del 1981, con la diagnosi dei primi tre casi, ad Atlanta, viene riconosciuto ufficialmente, anche se ancora senza nome, il virus dell’HIV.

Il 5 giungo si celebra la Giornata Mondiale per l'Ambiente. Questa ricorrenza è stata voluta dall'Onu nel 1972
HIV, immagine tratta da thearabweekly.com

Concludiamo il nostro excursus storico con il 5 giugno del 2006. Quel giorno, in Iraq, in un attentato a Nassyria, muore il parà, caporal maggiore dell’Esercito, Alessandro Pibiri mentre altri 4 militari restano feriti.

I funerali di Pibiri

Nati oggi

Oggi è il compleanno del famoso scrittore Ken Follet, autore di tanti romanzi di successo, come “I pilastri della terra” da cui è stata tratta l’omonima serie tv.

https://youtu.be/q9P14WjspIo
I pilastri della terra

Andiamo ora nel mondo dello spettacolo e facciamo gli auguri alla nostra Stefania Sandrelli che compie 73 anni. Questa è una scena del film “C’eravamo tanto amati” in cui la Sandrelli interpreta il ruolo di Luciana.

C’eravamo tanto amati

Concludiamo lo spazio dei nati oggi con un compleanno nel mondo della musica. Oggi, infatti, compie 62 anni, il grande Enrico Ruggeri. Questa è la sua famosissima canzone “Mistero”.

Mistero, Enrico Ruggeri

Morti Oggi

Il 5 giugno 2012 si spegneva, a 91 anni, Ray Bradbury, l’autore, tra gli altri, del romanzo cult di fantascienza Fahrenheit 451 da cui è stato tratto il famoso film di Francois Truffaut

Fahrenheit 451

Concludiamo la nostra rubrica ricordandovi che il 5 giugno 1977, veniva messo in commercio il computer Apple II.

Hound Dog, Elvis Presley

Vi lasciamo ballare sulle note di “Hound Dog” di Elvis Presley, canzone che viene eseguita il 5 giugno 1956 in tv, al Milton Berle Show, con una performance di Presley che ,con i suoi scatenati passi di danza, farà gridare, alla critica del tempo, allo scandalo.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button