Cultura

MMI Today | Le battaglie di El Alamein e l’Italia

Il primo luglio 1942 inizia la prima delle due battaglie di El Alamein, uno scontro decisivo fra le truppe italo-tedesche e gli alleati che volevano impedirne l’avanzata verso Alessandria d’Egitto. La prima battaglia di El Alamein si concluse con uno stallo, poiché sia le truppe italo-tedesche che quelle inglesi rimasero bloccate sulle loro linee.

Lo scontro più decisivo fu il secondo, durante il quale gli alleati spazzarono via le truppe italo-tedesche ridotte allo stremo, costringendole alla ritirata. In entrambi i due scontri di El Alamein, le truppe italiane si batterono con valore pagando un duro prezzo di vite umane. Quello che mancò non fu il coraggio ma l’equipaggiamento necessario ad uno scontro di simile proporzioni. Questo li condannò alla sconfitta ed una sanguinosa ritirata, mentre la Raf continuava i suoi bombardamenti. La storia delle truppe italiane ad El Alamein è raccontata dall’omonimo film di Enzo Monteleone.

El Alamein

Il primo luglio nella storia

Il primo luglio entra per la prima volta nelle cronache storiche nel 1861. Quel giorno a Roma viene pubblicato per la prima volta l’Osservatore Romano, quotidiano ancora oggi esistente.

Andiamo ora al primo luglio 1905, quando le neonate Ferrovie dello Stato danno vita alla prima rete ferroviaria statale, unendo sotto la propria amministrazione altre reti ferroviarie esistenti.

Il primo luglio 1908, l’SOS diventerà il segnale internazionale di soccorso.

Storia delle Ferrovie dello Stato

Parliamo ora del primo luglio 1931, quando viene inaugurata la Stazione Centrale di Milano.

36 anni dopo, il primo luglio 1967, viene introdotto dalle poste italiane il cap, il codice di avviamento postale.

La Stazione Centrale di Milano

Parliamo ora di F1 perchè il primo luglio del 1979 è il giorno del GP di Francia con la memorabile sfida tra Gilles Villeneuve e Renè Arnoux

la sfida Villeneuve-Arnoux

Il primo luglio 2005 invece finisce in Italia il servizio di leva obbligatorio, con l’esercito che rimane aperto ai soli volontari.

Concludiamo il nostro excursus storico di oggi con il primo luglio 2012. Quel giorno la Spagna sconfigge 4-0 l’Italia, riconfermandosi campione europeo di calcio.

Spagna-Italia 4-0

Nati oggi

Facciamo gli auguri al grande atleta Carl Lewis.

Oggi è anche il compleanno della compianta Lady Diana Spencer, che vogliamo ricordare con il pezzo dedicatogli da Elton John al suo funerale: Candle in the wind.

Candle in the wind, Elton John

Andiamo ora nel mondo dello spettacolo e facciamo gli auguri al mitico ghostbuster Dan Aykroyd e alla bellissima Pamela Anderson. Vogliamo inoltre ricordare lo scomparso regista Sidney Pollack. Ecco una scena del suo capolavoro La mia Africa.

La mia Africa

Morti oggi

Il primo luglio del 2000 veniva a mancare l’indimenticabile Walter Mattau. Lo rivediamo nel suo divertente film Prima Pagina.

Prima Pagina

Concludiamo la rubrica di oggi ricordandovi che il primo luglio 2004 viene inaugurata, a San Giovani Rotondo, la chiesa di Padre Pio.

Albachiara, Vasco Rossi

Vi lasciamo con la bellissima canzone Albachiara di Vasco Rossi, tratta dal suo megaconcerto al Modena Park, svoltosi il primo luglio 2017.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button