Cultura

MMI Today | La giornata della Marina Militare

ll 10 giugno si celebra la Giornata Della Marina Militare, istituita il 13 marzo 1939 per ricordare l’impresa di Premuda nella quale il comandante Luigi Rizzo con due MAS affondò la corazzata austriaca Szent István della Imperial-Regia (Kaiserliche und Königliche Kriegsmarine)

Nel corso della Prima Guerra Mondiale , furono diciannove gli attacchi subiti allo sbarramento del Canale D’Otranto da parte della rappresaglia austro ungarica volti a superare lo sbarramento per unirsi alla flotta ottomana per minacciare le potenze della Triplice Intesa.

Il 9 giugno 1918 partirono da Ancona il MAS 15 (Motoscafo Armato Silurante) capitanato da Luigi Rizzo ed il MAS 21 con a capo il guardiamarina Giuseppe Aonzo. I due MAS avrebbero dovuto sostare fino alle 2 del giorno 10 in prossimità dell’isola di Premuda per accertarsi della presenza di sbarramenti di torpedini. Ci furono ritardi da parte della flotta austriaca, che intorno alle 3.15 attraversò la zona di pattugliamento dei MAS.

Partì l’attacco di Rizzo con il lancio di siluri del MAS sul Szent István, che rispose aprendo il fuoco a 100 metri. Contemporaneamente anche Aonzo colpì l’altra unità la Tegetthoff, senza farla esplodere. La Szent István cominciò ad accusare gravi danni che portarono all’ingresso dell’acqua nei locali delle macchina di prora e di poppa che portarono la nave ad affondare intorno alle 6 del mattino. Persero la vita 14 componenti della flotta, 72 furono i dispersi e 29 i feriti.

Impresa di Premuda - immagine tratta da la stampa.it

marina militare
Impresa di Premuda – immagine tratta da la stampa.it

Per il grande risultato ottenuto, il comandante Rizzo fu insignito della Croce Di Cavaliere Di Savoia, tramutata poi in Medaglia D’Oro Al Valore Militare per via dei suoi ideali repubblicani.

Il nostro viaggio nel tempo oggi parte dal 1610, quando i primi coloni olandesi arrivano nel nuovo mondo, stabilendosi sull’isola di Manhattan. Gli olandesi contribuirono attivamente allo sviluppo della città attribuendole il nome di Niew Amsterdam. Viene costruita una palizzata per difendersi dagli inglesi del New England, che prevalsero impossessandosi della città che chiamarono New York in onore del duca di York. La palizzata , wall per gli inglesi è la via che adesso costeggia Wall Street.

Skyline di Manhattan - immagine tratta da unsplash.com

marina militare
Manhattan – immagine tratta da unsplash.com

Spostandoci al 900, ad inizio secolo con il primo Raid Pechino – Parigi che nacque da un annuncio pubblicato dal quotidiano Le Matin :

“Quello che dobbiamo dimostrare oggi è che dal momento che l’uomo ha l’automobile, egli può fare qualunque cosa ed andare dovunque. C’è qualcuno che accetti di andare, nell’estate prossima, da Pechino a Parigi in automobile

16mila kilometri percorsi da cinque auto: tre francesi, una vettura olandese e l’italiana Itala 35/45 HP guidata da Scipione Borghese ed Ettore Guizzardi. L’equipaggio tricolore si aggiudò la vittoria

Tredici anni dopo, verrà istituito il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) al fine di promuovere e potenziare lo sport attraverso le federazioni

Uccidete pure me, ma l’idea che è in me non l’ucciderete mai

Il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti mentre si incammina verso Montecitorio dal lungotevere Arnaldo Da Brescia, viene aggredito dai membri della polizia politica, probabilmente per le sue denunce sui brogli elettorali da parte della dittatura nelle elezioni dell’aprile dello stesso anno. I due aggressori colpirono lo statista e lo costrinsero ad entrare dentro una vettura, dove ricevette una coltellata al torace, che gli diede una lunga agonia. I giovani si sbarazzarono del cadavere seppellendolo in un bosco vicino Riano per essere ritrovato il 16 agosto.

Giacomo Matteotti, ultima volta in pubblico prima dell'assassinio - immagine tratta da The Vision

marina militare
Giacomo Matteotti – immagine tratta da The Vision


Dieci anni dopo, nel 1934 la Nazionale italiana di calcio batte la Cecoslovacchia per 2-1 : è il primo successo ai Campionati Del Mondo per gli Azzurri allenati da Vittorio Pozzo, svoltisi in Austria.


Un anno dopo, A New York, nasce l’associazione Alcolisti Anonimi dall’incontro di due alcolisti (tra i quali il co-fondatore Bill Wilson), per aiutare le persone che hanno dipendenza da alcool attraverso un mutuo aiuto con incontri di gruppo. Si affrontano delle riunioni a frequenza libera dove si parla dei propri problemi con il metodo dei 12 passi, che aiutano l’alcolista acambiare stile di vita. Attualmente ha sede in oltre paesi.

Nel 1987 dopo sette anni dalla Strage di Ustica iniziano le operazioni di recupero del relitto del DC-9 esploso a cura della ditta francese IFREMER.

Il 10 giugno 2003 la NASA lancia la navicella Spirit : si apre così segna l’era della Mars Exploration Rover, missione conclusasi il 13 gennaio 2019

Nati Oggi

Spegne le candeline l’allenatore del Napoli Carlo Ancelotti (60). Saul Bellow, scrittore canadese, Premio Nobel nel 1976, avrebbe compiuto 114 anni. Il pittore Gustave Courbet, nasceva il 10 giugno 1819. Il principe consorte, della Regina Elisabetta II, Filippo Di Edimburgo raggiunge i 98 anni. Sarebbero stati 84 gli anni dello stilista di Elio Fiorucci. 40 sono gli anni per la conduttrice e iena Nadia Toffa. Angela Giussani, la “mamma” di Diabolik nacque il 10 giugno 1922.

L’8 giugno 1994 veniva pubblicato Giorgia, album d’esordio omonimo dell’interprete romana, dal quale è stato estratto E Poi, secondo singolo presentato al Festival Di Sanremo dove raggiunse la settima posizione. Un brano divenuto una superhit con il quale vi ricordiamo l’appuntamento di domani con MMI Today la rubrica che vi tiene aggiornati sul passato…E sul present

nickyabrami

Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l'Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine
Back to top button