MMI Today | Il compleanno di Pac-Man e Marlon Brando

Il 3 aprile festeggiamo il compleanno di Marlon Brando, passando per la storia dei videogames e ricordando la morte del più celebre criminale statunitense.

Tra telefonini e videogiochi

Se state pensando di brevettare un nuovo computer, oggi potrebbe essere il momento giusto.

Il 3 aprile è, infatti, una giornata particolarmente fortunata per l’evoluzione tecnologica: nel 1973 Martin Cooper, imprenditore e inventore statunitense, effettua la prima telefonata con un cellulare. Nel 2010, invece, la Apple inizia la vendita di iPad negli Stati Uniti, dando il via alla diffusione di tablet più popolari della storia.

iPad Pro (foto dal web)

Parallelamente alla diffusione dei mezzi di comunicazione, il 3 aprile vede la nascita di alcuni dei videogiochi destinati a diventare tra i più celebri a livello globale.

Innanzi tutto, Tohru Iwatani, programmatore giapponese, inventa Pac-Man. Era il 1980, e il videogioco avrebbe presto raggiunto un successo strepitoso, anche al di fuori dell’ambito specifico dei videogames. 

Dov’è il segreto di un così immenso successo? Anzitutto, occorre fare una premessa. Gli anni ’80 sono dominati da videogiochi violenti, con guerre e spade laser. Pac-Man si presenta quindi, in questo contesto, come un progetto insolito.

Inoltre, la semplicità dei comandi e della grafica offre punti di vantaggio rispetto ad altri videogames di complessità elevata.

Pac-Man (foto dal web)

Sempre il 3 aprile, ma nel 2009, esce invece in Europa il Nintendo DSi. Anche qui, la firma è giapponese: la Nintendo è un’azienda nata sul finire degli anni ’80, per opera di Fusajiro Yamauchi.

Nintendo DSi
(foto dal web)

Storia

Nel 1922 Stalin diventa segretario generale del Partito comunista dell’Unione Sovietica.

Il 3 aprile 1948 il presidente degli Stati Uniti, Harry Truman, firma il Piano Marshall, per favorire la ricostruzione dell’Europa dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Nel ’68 Martin Luther King tiene il celebre discorso Mountaintop:

Well, I don’t know what will happen now.
We’ve got some difficult days ahead.
But it really doesn’t matter with me now,
because I’ve been to the mountaintop.
And I don’t mind.

Martin Luther King
(foto dal web)

Compleanni

È nato Marlon Brando, uno degli attori più celebri della storia del cinema. Vincitore del premio Oscar come miglior attore protagonista in Il Padrino e Fronte del porto, ha ricevuto altre nomine in film come Ultimo tango a Parigi o Giulio Cesare.

Marlon Brando
(foto dal web)

È poi il compleanno di Alec Balwin, che ha ottenuto l’Oscar nel film The Cooler.

Sono nati anche Doris Day, attrice e cantante statunitense, e Miguel Bosé: attore, ballerino e cantante spagnolo. Eddie Murphy oggi invece compie 58 anni.

Il 3 aprile sono nati anche Daniel Defoe (autore di Robinson Crusoe) e Alcide De Gasperi, uno dei padri della Repubblica Italiana nonché dell’Unione europea.

Alcide De Gasperi (foto dal web)

Curiosità

Qualche evento di particolare nota da ricordare, tra il continente americano e la penisola italiana.

Il 1860, negli USA, ricorda la prima corsa del Pony Express: servizio di posta che diventò il mezzo di comunicazione più efficace tra le sponde americane prima dell’avvento del telegrafo.

Una ventina di anni dopo, nel 1882, viene ucciso Jesse James, criminale statunitense diventato proverbiale per la sua impeccabile mira.

Jesse James
(foto dal web)

In Italia, invece, il 3 aprile 1896 viene stampato il primo numero della Gazzetta dello Sport, destinato a diventare il primo quotidiano sportivo del paese.

Gazzetta dello Sport
(foto dal web)

Laura Bartolini