Il Modena, in questa sessione di mercato, è stata senza dubbio tra le squadre più attive di tutta la Serie C. Un mercato di qualità, quello dei canarini, che ha portato in Emilia giocatori di esperienza in grado di far fare un ulteriore passo in avanti alla squadra. Il tecnico Mignani può contare su un leader difensivo come Pergreffi (ex capitano del Piacenza), sull’esperienza in mezzo al campo di Castiglia e sul talento di Tulissi. A poche settimane dall’inizio del campionato, però, c’è un reparto che ha ancora bisogno d’innesti pesanti se si vuole pensare alla promozione in Serie B: l’attacco. Sono tre i nomi appuntati sul taccuino del ds Matteassi per dare a Mignani il bomber che, a suon di gol, riesca a portare in alto il Modena.

modena
Photo Credits: modenacalcio.com

Il Modena su Guerra e Costantino

Il Modena deve costruire, quasi da zero, il suo reparto offensivo. Servono minimo tre giocatori per completare il pacchetto degli attaccanti insieme a Spagnoli. Un nome che circola da qualche giorno è quello di Simone Guerra, in uscita dal Vicenza. L’esperto attaccante, classe ’89, ha una lunga esperienza tra Serie C e Serie B e porterebbe molto peso davanti, per contro viene da annate altalenanti. L’altro nome sempre di moda è quello di Rocco Costantino, rientrato alla Triestina dopo il prestito al Bari. L’attaccante di origini svizzere è un profilo simile a quello di Guerra, ma c’è da segnalare la forte concorrenza del Teramo.

Il nome più caldo è quello di Scappini

L’ultimo nome che è circolato per l’attacco del Modena è quello di Stefano Scappini, in uscita dalla Reggiana. L’anno scorso ha messo a segno 9 reti in 18 presenze, ma sembra essere ai margini della squadra emiliana per il prossimo campionato di Serie B. L’ultimo attaccante accostato alla squadra di mister Mignani è quello di Ettore Gliozzi, l’anno scorso in forza al Monza. Il giocatore è in uscita dal Monza ed è molto conosciuto nel modenese, in quanto è passato per le giovanili del Sassuolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA