Calcio

Mondiali 2018, bene la Francia ma stecca l’Argentina

Avvio dei Mondiali positivo per Francia, Croazia e Danimarca. L’Argentina invece si ferma sul pari contro l’Islanda.

Gruppo C

Francia – Australia 2-1

Marcatori: 58′ Griezmann (F), 62′ Jedinak (A), 80′ Pogba (F)

I mondiali russi iniziano bene per la Francia, che seppure soffre un po’ nella gara del suo esordio contro l’Australia, finisce per conquistare i primi tre punti del torneo.

La rete del provvisorio vantaggio dei transalpini è siglata da Griezmann direttamente su calcio di rigore, assegnato agli uomini di Deschamps previa visione del V.A.R.. Anche l’Australia deve ringraziare la stessa tecnologia in occasione del suo pareggio, firmato da Jedinak anche in questa occasione dal dischetto del penalty. Il gol della vittoria è invece opera di Pogba, che conclude al meglio una discesa verticale dei suoi nei dieci minuti finali.

Perù – Danimarca 0-1

Marcatori: 59′ Poulsen (D)

Nell’altra gara del gruppo C, la Danimarca strappa la vittoria al cospetto di un Perù sfortunato.

Il gol che decide la sfida arriva nel corso del secondo tempo, ed è realizzata da Poulsen. Pesa tuttavia tantissimo il calcio di rigore che a metà della gara Cueva prima conquista, ma poi si fa parare da Schmeichel.

Gruppo D

Argentina – Islanda 1-1

Marcatori: 19′ Aguero (A), 23′ Finnbogason

Delude l’Argentina nella prima sua uscita ai mondiali, che con l’Islanda non va oltre il pareggio.

Argentini avanti al 19′ con la bella rete segnata da Aguero. Gli islandesi tuttavia reagiscono, e senza strafare arrivano al pareggio pochi minuti più tardi con Finnbogason. Nella ripresa i sud americani ottengono un penalty che Messi, sì proprio lui, si fa parare da Halldorsson.

Croazia – Nigeria 2-0

Marcatori: 32′ aut. Oghenekaro (C), 71′ Modric (C)

Parte bene anche la Croazia del tecnico Dalic, che si libera della Nigeria con un promettente 2-0.

La prima rete arriva intorno alla mezz’ora di gioco ed è propiziata dall’autorete di Oghenekaro. Il raddoppio è invece partorito da Modric al 71′ minuto di gioco.

(Fonte foto: pagina FB FIFA World Cup)

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?
Back to top button