Motori

Montmelò: ecco il destino del Gran Premio della Catalogna

Accordo chiuso per il GP di Catalogna. Conclusi, infatti, martedì i contratti di Formula Uno e MotoGP dal Governo catalano e rinnovati per altri cinque anni. Il tracciato di Montmelò sarà ancora percorso, con intense gare tutte da giocare, almeno fino al 2026. Questo l’annuncio del portavoce dell’Esecutivo catalano Patricia Plaja, che ha confermato l’autorizzazione. Un concordato a cui non mancano certo novità: tra le clausole, impegno per la sostenibilità, innovazione tecnologica e legame con il territorio, insieme a ulteriori termini che porteranno a un diverso e migliore circuito di Catalogna. Novità che contribuiranno a rendere, ancor di più, unico questa corsa nelle due classi più importanti del Motorsport.

Nuovo GP di Catalogna, Plaja: “Dopo Montmelò un altro circuito è possibile”

Un altro Circuit de Catalunya è possibile e questo è ciò che il governo farà. Il rinnovo di questi contratti – come spiegato appunto da Plaja – permetterà di iniziare un periodo di transizione verso un nuovo circuito”.

Una direzione che va tutta verso un nuovo GP, con anche diversi usi del circuito che saranno consentiti per F1 e Moto GP Grand Prix, ma si saprà meglio nelle prossime settimane. L certezza, ovviamente, è che i tifosi spagnoli potranno godere dei due Circus per tanti anni ancora.

Seguici su Metropolitan Magazine.

Liliana Longoni

(credit-foto-GP-Spagna-Montmelo-Pagina-Facebook-Ufficiale-Circuito-Barcellona)

Adv
Adv
Adv
Back to top button