Calcio

Monza, Giovanni Stroppa a tutto tondo: “Soddisfatto del ritiro”

Migliorare il risultato dello scorso anno ottenuto con Cristian Brocchi in panchina. Il Monza ha scelto Giovanni Stroppa, tecnico capace di portare in Serie A il Crotone nelle sue passate esperienze in panchina. Il mister, ex calciatore del Milan di Silvio Berlusconi ed Adriano Galliani, si è ritrovato a lavorare con il duo di dirigenti a distanza di anni. Obiettivo: portare in massima serie il club brianzolo che, come lo scorso anno, si sta muovendo benissimo sul terreno del calciomercato.

Monza, Giovanni Stroppa parla anche del Trofeo Berlusconi

Ecco le dichiarazioni di Giovanni Stroppa, nuovo mister del Monza di Silvio Berlusconi ed Adriano Galliani: “C’è stata la possibilità di dare continuità al lavoro iniziato a Monza, fortunatamente le cose sono andate al meglio, ma è chiaro che dobbiamo andare per gradi: abbiamo migliorato e integrato il lavoro fisico, come primo step sono soddisfatto. I calciatori arrivati sono funzionali all’idea di come mettere in campo la squadra, tra i ragazzi vedo la giusta predisposizione, anche mentale, al lavoro richiesto, e questo è fondamentale, come la cultura del lavoro e il portare tutto sul campo“.

Il Trofeo Berlusconi: “Il Trofeo Berlusconi è un impegno anche di responsabilità, non è solo un’amichevole, ma siamo ancora in precampionato, e la gara contro un top club come la Juventus va comunque affrontata con la serenità che serve in questo periodo. Pensiamo però intanto a riposare, poi riprenderemo al meglio“.

Il calendario: “Sono banale nella risposta, ma non ho preferenze, dobbiamo farci trovare pronti ogni qualvolta si andrà ad affrontare l’avversario di turno, è questo quello che conta“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit – Pagina Facebook ufficiale FC Crotone)

Back to top button