Attualità

“Morirò da eroe”: chi è Domenico Biscardi, il ricercatore no vax trovato senza vita

Adv
Adv

Domenico Biscardi, 50enne del casertano, è presumibilmente morto nel suo appartamento a Napoli. La notizia non è stata ancora confermata dalle forze dell’ordine. Ormai però i social viaggiano più veloci della realtà, e dal web arrivano numerosi messaggi di cordoglio nei confronti dei familiari.

Domenico Biscardi, detto Mimmo, si era fatto conoscere nella prima ondata della pandemia, nel 2020, diventando una delle figure di riferimento per tutti i negazionisti del covid-19. Genetista e farmacologo, diventò virale quando alcuni suoi file audio hanno iniziato a viaggiare in rete, rendendo il ricercatore una figura di punta nella lotta dei complottasti e, con l’arrivo dei vaccini, dei no vax. Prove certe sulla presenza di nanochip all’interno dei vaccini: questa l’ultima teoria, che Biscardi era pronto a denunciare alla Corte Europea, nonostante la mancanza di prove.

“Qui finisce tutto, a fine gennaio finisce tutto, sarà una nuova Norimberga. Scoppia la guerra perché le case farmaceutiche non vorranno accettare questa cosa e dovranno pagare miliardi di euro di risarcimento. E ci saranno tanti morti. Questi qua sono l’interfaccia con il 5 G. Ci metto la faccia Giulia e se devo morire voglio morire da eroe. E’ finita Giulia, con questo abbiamo vinto. Napoli-Madrid, la vittoria di un mondo”.

Chi è Giulia? Non si è capito. Non si è capito molto in generale, in realtà, di ciò che Biscardi spiega in un audio di 2 minuti che di recente è circolato su Telegram e Facebook. Fatto sta che il ricercatore era pronto a portare la sua “scoperta” davanti alla Corte Europea per denunciare la presenza di questo presunto nanochip all’interno dei vaccini. La presenza di questo audio aumenta tra i suoi ammiratori la condivisione di teorie complottiste sulla sua morte (che, di nuovo, non è stata tutt’ora confermata).

“Coincidenze? Non credo”. La senatrice no vax Laura Granato comincia così un video che pubblica su Facebook, nel discutere le teorie attorno alle cause della morte di Domenico Biscardi.

Nel corso della giornata di ieri, la figlia di Biscardi (che lavora per la Croce Rossa) ha condiviso un pensiero sul suo profilo Facebook, in cui ha apparentemente confermato il decesso.

Serena Baiocco

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button